Risotto rosa alla barbabietola

Risotto rosa alla barbabietola

  • Procedura
    45 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Risotto rosa alla barbabietola

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Risotto rosa alla barbabietola

    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Sbucciate 1 cipolla bianca, tritatela fine e fatela appassire in una casseruola con 30 g di burro. Unite 300 g di riso, meglio se di varietà Carnaroli, lasciatelo tostare bene girandolo spesso con un cucchiaio di legno e sfumate con iun bicchiere di vino rosso secco. Proseguite la cottura per 10 minuti versando man mano un mestolo di brodo caldo e mescolando.

    2) Sbucciate 2 barbabietole già cotte, tagliatele a tocchetti e fateli scaldare dolcemente a bagnomaria; quindi frullateli, uniteli al risotto, incorporateli bene e proseguite la cottura per altri 6-7 minuti, continuando a versare il brodo caldo, 1 mestolo alla volta, e a mescolare. Aggiungendo la barbabietola a 2/3 della cottura, il risotto, oltre a colorarsi, prenderà anche un sapore più intenso.

    3) Mentre il riso cuoce, preparate le cialde di parmigiano. Distribuite i restanti 100 g di formaggio grattuggiato su una placchetta foderata con un foglio di carta da forno e cuocete in forno a 200° C per 4 minuti o finché diventa croccante; lasciate raffreddare la cialda ottenuta e poi spezzettatela con le mani. Potete cuocere 4 cialdine di parmigiano individuali, anche in padella. Scaldate un padellino dal fondo spesso, distribuitevi in modo omogeneo 25 g di parmigiano e fatelo fondere finchè diventa croccante. Rovesciate la cialdina su un piatto e preparate allo stesso modo le altre tre.

    4) A termine cottura, spegnete la fiamma accesa sotto il risotto rosa e aggiungete in casseruola i restanti 70 g di burro con 80 g di parmigiano grattuggiato; mescolate per mantecare bene, unite anche le foglie di un basilico tritato fine (avendo cura di conservarne 4 grosse per la decorazione dei piatti) e lasciate riposare il risotto per qualche minuto.

    5) Pulite accuratamente le foglie di basilico rimaste e friggetele per qualche istante in olio ben caldo. In alternativa potete anche immergere le foglie di basilico in una pastella preparata con acqua e farina, prima di friggerle. Distribuite il risotto rosa alla barbabietola nei piatti, cospargetelo con la cialda di parmigiano spezzettata e guarnite con le foglie di basilico fritte. Servite subito.


    Questo risotto rosa alla barbabietola è un primo piatto vegetariano tanto semplice quanto raffinato. Se cercate un sapore più deciso, potete aggiungere 400 g di salsiccia sgranata da rosolare insieme al soffritto di cipolla, prima di far tostare il riso. In questo modo otterrete uno sfizioso piatto unico che potete completare con una semplice macedonia.

    Riproduzione riservata