Risotto al vino rosso e salamelle

5/5
  • Procedura 40 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Risotto al vino rosso e salamelle


    invia tramite email stampa la lista

    Un risotto è quello che ci vuole per affrontare una fredda giornata invernale, ma va benissimo anche in tutte le altre stagioni, quando si vuole preparare un primo piatto diverso dalla solita pasta e con una consistenza cremosa. Abbinalo a un bel Chianti oppure un Lambrusco.

    • 1 Prepara gli ingredienti. Spella 1 cipolla e tritala. Schiaccia 1 spicchio d'aglio, spellalo e tritalo. Spella 2 salsicce o salamelle e sgranale con la forchetta. Sciogli 30 g di burro in una casseruola e rosola a fuoco dolce la cipolla e l'aglio per 1-2 minuti. Unisci un mestolino di brodo caldo e lascialo evaporare. 
    • 2 Rosola la salsiccia. Alza la fiamma e unisci la salsiccia sgranata e 90 g di pancetta a dadini. Intanto scalda una padella antiaderente e tosta 250 g di riso per 1-2 minuti senza grassi. Muovi la padella, in modo da tostarlo uniformemente. Aggiungi il riso tostato nella casseruola con il soffritto di aglio e cipolla, la salsiccia e la pancetta e mescola.
    • 3 Cuoci. Irrora con 1 bicchiere di vino rosso caldo e lascialo completamente evaporare. Abbassa la fiamma, bagna con 2 mestoli di brodo bollente e mescola. Aggiungi 1 mestolo di brodo, quando il precedente sarà evaporato e mescola solo quando aggiungi il brodo. Cuoci il riso per 16-18 minuti o per il tempo indicato sulla confezione e regola di sale e pepe
    • 4 Completa e servi. Spegni, unisci 50 g di parmigiano reggiano e i 20 g di burro rimasto, mescola e lascia riposare per 2 minuti e servi.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata