Idee in cucina

Ravioli di topinambur con ragù di coniglio

4/5
  • Procedura 3 ore 10 minuti
  • Cottura 1 ora 20 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Ravioli di topinambur con ragù di coniglio


    invia tramite email stampa la lista
    Ravioli di topinambur con ragù di coniglio
    La trovi anche su:

    I ravioli di topinambur con ragù di coniglio sono un primo piatto sorprendente che sicuramente stupirà i vostri ospiti e arricchirà il menu dei giorni di Festa.

    Se scegliete di prepararli per pranzi e ceni importanti come Natale e Capodanno preparate in anticipo i ravioli ripieni di topinambur e patate e conservateli con cura (se fate questa operazione molti giorni prima potete anche congelarli), il giorno stesso li potrete cuocere direttamente, condendoli con il ragù che preparerete al momento.

    Avete a cena ospiti vegetariani? I ravioli di topinambur sono ottimi anche insaporiti da un sugo vegetariano oppure il più classico dei condimenti: burro e salvia. Provare per credere!

    • 1 Preparate innanzitutto la pasta fresca. Impastate a lungo 450 g di farina con 5 uova intere (tranne 1 albume). Quando la pasta sarà liscia e setosa, formate una palla, avvolgetela in pellicola e tenetela in frigo per mezz'ora.
    • 2 Fate il ripieno. Sbucciate 750 g di topinambur, metteteli in acqua e succo di limone, poi affettateli. Tritate 1 cipollotto, fatelo appassire in poco olio extravergine d'oliva, unite i topinambur, mettete il coperchio e cuocete per 10 minuti. Appena tiepidi tritateli, amalgamateli a 300 g di patate precedentemente lessate e schiacciate, 75 g di formaggio grattugiato, 1 tuorlo d'uovo e un trito di prezzemolo, sale e pepe.
    • 3 Fate i ravioli. Stendete la pasta in una sfoglia sottilissima con il matterello o con la macchina per la pasta e spennellatela con l'albume tenuto da parte, sbattuto e tagliatela a strisce. Sistemate su metà delle strisce il ripieno a mucchietti e coprite con le strisce rimaste. Premete intorno alla farcia e ritagliate i ravioli con un tagliapasta ad anello. Sistemateli man mano su vassoi di cartone, coperti di carta da forno e, se necessario, metteteli in freezer.
    • 4 Preparate il ragù di carne. Tritate la polpa di 3 cosce di coniglio disossati, soffriggetela in 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva con 2 cucchiai di verdure da soffritto, 1 spicchio di aglio diviso in metà e 1 mazzetto aromatico. Unite 2 cucchiai di pinoli, 1 dl di vino bianco e fatelo evaporare. Regolate di sale e pepe, bagnate con 2 dl di brodo e cuocete per 40 minuti.
    • 5 Completate il piatto e gustatelo. Lessate i ravioli di topinambur senza scongelarli in acqua bollente salata, scolateli e conditeli con il ragù di coniglio, 16 olive taggiasche snocciolate e le foglioline di 2-3 rametti di maggiorana. Servite subito in tavola.
    di IN TAVOLA Riproduzione riservata