Ravioli di ricotta al ragù

Foto
4/5
  • Procedura 1 ora 5 minuti
  • Cottura 45 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Ravioli di ricotta al ragù


    invia tramite email stampa la lista

    per la sfoglia
    500 g di semola di grano duro
    4 uova
    sale
    Per il ripieno
    700 g di ricotta di pecora
    2 uova
    un cucchiaino di zucchero
    sale
    Per il ragù una cipolla bianca
    uno spicchio d'aglio
    un cucchiaio di burro
    5 foglie d'alloro
    5 chiodi di garofano
    100 g di lardo
    400 g di polpa di vitello
    2 dl di vino bianco
    500 g di passata di pomodoro
    50 g di pecorino a scaglie
    sale

    1) Soffriggete nel burro la cipolla e l'aglio tritati con l'alloro, i chiodi di garofano e il lardo tagliato a pezzetti. Rosolatevi la carne per 10 minuti, salate, unite il vino e la passata di pomodoro. Coprite e cuocete a fuoco basso per un'ora e mezzo. A fine cottura tritate la carne e insaporitela nel sugo.
    2) Disponete la semola a fontana sulla spianatoia, sgusciate le uova al centro, salate e lavorate finché l'impasto risulta liscio. Fatelo riposare coperto per mezz'ora al fresco.
    3) Intanto lavorate la ricotta e incorporatevi le uova sbattute con il sale e lo zucchero.
    4) Tirate la sfoglia sottile e disponete dei mucchietti abbondanti di ripieno ogni 8-10 cm. Piegate la pasta sul ripieno, premete bene lungo i bordi e ritagliate dei grossi ravioli. Continuate fino a esaurire la pasta e il ripieno.
    5) Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata e serviteli con il ragù di vitello guarnito con scaglie di pecorino.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata