Idee in cucina

Ratatouille alla provenzale

4/5
  • Procedura 1 ora 15 minuti
  • Cottura 55 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Ratatouille alla provenzale


    invia tramite email stampa la lista
    Ratatouille alla provenzale
    La trovi anche su:

    Ratatouille è un termine che deriva dall'antico verbo francese "touiller" (mescolare): si tratta, infatti, di un mix di verdure diverse. In origine era considerato un piatto di recupero perché preparato con ortaggi avanzati; nel corso degli anni è stato sempre più rivalutato dagli chef. Come contorno accompagna bene arrosti di carne, pesce lesso o alla griglia e uova; abbinato ai cereali diventa un ottimo piatto unico; arricchito con formaggio è un secondo vegetariano equilibrato.

    Quando fai la spesa per preparla scegli solo verdure di stagione che siano sane e molto fresche. Tagliale solo all'ultimo momento e cuocile prima separatamente e poi insieme per pochi minuti: così la cottura di ognuna sarà perfetta e i sapori si fonderanno senza confondersi. Gliortaggi della ricetta che ti stiamo presentando sono tutti estivi ma la ratatouille si può preparare anche in versione invernale: prova con zucca, cavolfiore, sedano, porro, finocchio, carciofi, carote e patate.

    • 1

      Lava i peperoni, asciugali e spennellali con poco olio. Disponili sulla placca foderata con carta da forno bagnata e strizzata e abbrustoliscili in forno già caldo a 200°C per 30-35 minuti, girandoli spesso, finchè la pelle inizierà a staccarsi. Trasferiscili in un sacchetto per alimenti, lasciali raffreddare, privali di pelle, piccioli, semi e nervature. Dividili in falde e tagliali a pezzetti di 2-3 cm di lato. Scotta i pomodori per qualche istante in acqua bollente, sgocciolali, raffreddali sotto acqua fredda, spellali, elimina i semi e tagliali a cubetti.

    • 2

      Spella la cipolla e tritala grossolanamente. Disponila nella padella con un cucchiaio di olio, la foglia di alloro e un pizzico di sale e rosola a fuoco basso per 7-8 minuti. Alza leggermente la fiamma, aggiungi i peperoni e prosegui la cottura per 3-4 minuti. Regola di sale, irrora con qualche goccia di tabasco e spegni. Trasferisci cipolla e peperoni in una ciotola e tienili da parte. Nella stessa padella fai rosolare le melanzane tagliate a dadini di 2 cm di lato con un filo d'olio per 5-6 minuti e mettile nella ciotola con i peperoni.

    • 3

      Versa nella padella ancora un filo di olio extravergine d'oliva, cuoci le zucchine tagliate a dadini per 3-4 minuti e sgocciolale. Rosola a fuoco vivo nella padella gli spicchi d'aglio spellati e schiacciati con un filo d'olio. Aggiungi i pomodori preparati, 1/2 cucchiaino di zucchero, qualche goccia di tabasco e prosegui la cottura per 1-2 minuti.

    • 4

      Elimina l'aglio e riunisci nella padella tutte le verdure preparate. Regola di sale e pepe e prosegui la cottura ancora 1 minuto. Spolverizza con l'origano, le foglioline di timo e le foglie spezzettate di basilico e servi la ratatouille alla provenzale.


      Porta in tavola la ratatouille calda o leggermente intiepidita. È ottima anche il giorno dopo: conservala coperta e servila a temperatura ambiente.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata