polpettone-di-patate-e-verdure immagine

Polpettone di patate e verdure

  • Procedura
    2 ore
  • Cottura
    1 ora 35 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Polpettone di patate e verdure

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Polpettone di patate e verdure

    La trovi anche su:

    Il polpettone di patate e verdure è un piatto semplice e bilanciato nei sapori e nelle consistenze. Una gustosa ricetta pronta in poco tempo e dal risultato garantito! Profumato e dal gusto intenso ma delicato è sicuramente un salva-cena adatto da gustare sia caldo che freddo, per un pranzo o una cena leggera, sana, nutriente e gustosa, adatto anche ai bambini che apprezzeranno il modo alternativo di mangiare verdure. Una valida alternativa al polpettone di carne e che permette di usare le verdure che si hanno in frigo che si amalgameranno alla perfezione alla ricotta. Si possono variare ovviamente le verdure utilizzate in base alle proprie esigenze o dei gusti personali e si possono aggiungere così dei funghi, spinaci, mais, fagiolini, carciofi o piselli.


    1) Prepara le verdure. Lava le patate, mettile in una pentola, coprile con abbondante acqua fredda e cuocile per circa 40 minuti dal momento dell'ebollizione. Lava le zucchine, asciugale e spuntale; spella la carota, lavala e asciugala; pulisci anche il sedano e riduci a dadini le 2 verdure. Pulisci il cipollotto, taglialo a fettine e lascialo rosolare in una padella con 4 cucchiai di olio. Aggiungi le verdure preparate e 1 pizzico di sale e cuocile coperte per 20 minuti. Trasferiscile su un tagliere e tritale finemente. 

    2) Forma il polpettone. Riduci le patate in purè, mettile in una ciotola, unisci 1 pizzico di sale, il grana padano, l'uovo, il tuorlo, la ricotta, il timo e maggiorana tritati, le verdure preparate, 1 pizzico di noce moscata grattugiata e 50 g di pangrattato e mescola bene. Fodera una teglia a bordi bassi con carta da forno bagnata e strizzata e trasferiscici il composto. Inumidisciti le mani e dai al composto la forma di un polpettone. Liscia la superficie con il dorso di un cucchiaio bagnato. 

    3) Cuoci in forno. Spolverizza la superficie del polpettone con il pangrattato rimasto, premendolo delicatamente con il palmo della mano, per farlo aderire bene. Condiscilo con 3 cucchiai di olio e cuoci il polpettone in forno già caldo a 180 °C per circa 35 minuti. Lava i pomodorini, asciugali, tagliali a metà e falli saltare per pochi istanti in una padella con 3 cucchiai di olio, 1 pizzico di sale, le foglie di basilico e 1 rametto di rosmarino.

    4) Servi il polpettone tiepido o freddo.

    Riproduzione riservata