Pollo con mandorle e zenzero

5/5
  • Procedura 35 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pollo con mandorle e zenzero


    invia tramite email stampa la lista

    Il pollo è un secondo piatto di carne tipico della cucina italiana, ma è apprezzatissimo anche nella cucina orientale. Questa ricetta nasce proprio dall'incontro di sapori e profumi di due terre lontane, le spezie conferiscono alla portata un sapore deciso e inconfondibile. Un piatto speziato necessita di un vino dal sapore deciso: abbina questo pollo a un Tannico.

    Preparazione

    1) Affetta 1 petto di pollo di 600 g circa a striscioline larghe mezzo centimetro circa. Mettile in una ciotola con i due terzi di 1 cucchiaio colmo di maizena, una presa di sale e una di zucchero. Mescola bene in modo da ricoprire tutte le striscioline di pollo. Metti la maizena rimasta in una ciotolina e diluisci con 1 dl di acqua. Aggiungi 2 cucchiai d'aceto, 1 cucchiaino colmo di zucchero, 2 cucchiai di vino di riso oppure di sherry o altro vino simile, 2 cucchiai di salsa di soia e una buona presa di sale.

    2) Sbuccia 2 cm di radice di zenzero fresca e sminuzzalo finemente (non puoi usare zenzero in polvere, ci vuole quello fresco: lo trovi in molti supermercati, negozi di alimentazione naturale o negozi orientali). Affetta anche 1 scalogno a striscioline molto sottili. Taglia 1 cucchiaio di mandorle in due per il lungo oppure tritale grossolanamente. Tagliuzza anche le uvette. Scalda 2 cucchiai d'olio d'oliva in una padella media a bordi alti o, meglio, in un wok.

    3) Fai soffriggere lo scalogno e lo zenzero per un minuto. Butta le striscioline di pollo nell'olio caldo e mescola continuamente con un cucchiaio di legno, in modo da scottarle bene su tutti i lati senza che diventino dure. Unisci le mandorle e 1 cucchiaio di uvetta zibibbo secca. Dopo un paio di minuti circa, versa anche il contenuto della ciotola e continua a mescolare fino a quando il sughetto si è ben rappreso. Servi subito la carne, accompagnandola se vuoi con un contorno di riso basmati lessato, ma senza condimento.

    di DONNA MODERNA Riproduzione riservata