piccole-charlotte-di-colomba preparazione

Piccole charlotte di colomba

  • Procedura
    1 ora 30 minuti
  • Cottura
    30 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    elaborata

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Piccole charlotte di colomba

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Piccole charlotte di colomba

    La trovi anche su:

    Le charlotte di colomba sono piccoli dolci freddi al cucchiaio facili e golosi. A base di 2 dei dolci tipici più famosi del menù pasquale, si possono preparare comodamente in anticipo e servire come dessert sulla tavola di Pasqua ma sono anche un'ottima idea per recuperare gli avanzi nei giorni successivi la festa.

    Tagliate la colomba. Dividete la colomba a bastoncini di 1 cm di spessore, circa 3 cm di larghezza e 6 cm di altezza. Disponeteli sulla placca foderata con carta da forno e tostateli in forno già caldo a 180° C.

    Fate la crema. Spezzettate 200 g di cioccolato fondente (quello delle uova di Pasqua avanzate va benissimo) e fatelo sciogliere a bagnomaria o nel forno a microonde. Sbattete a crema 3 tuorli con 60 g di zucchero e aggiungete il latte bollente a filo, continuando a sbattere. Cuocete la crema a bagnomaria, mescolando, finché velerà il cucchiaio. Unite la gelatina ammorbidita in acqua fredda e strizzata, mescolate, spegnete e incorporate il cioccolato sciolto.

    Unite la panna. Montate la panna ben fredda, incorporatela alla crema al cioccolato fredda e mettete la crema ottenuta in frigorifero per almeno 10 minuti.

    Completate. Portate a ebollizione 1 dl di acqua con il succo di 1 arancia e 30 g di zucchero. Spegnete, unite il liquore e fate raffreddare. Foderate con pellicola 8 stampini di 7 cm di diametro alti 5-6 cm di altezza, facendola debordare. Versate un po' di bagna all'arancia, intingetevi velocemente i bastoncini di colomba e allineateli lungo le pareti degli stampini. Versate all'interno la crema al cioccolato e panna e fate rassodare in frigorifero per 5 ore.

    Sformate le charlottine di colomba nei singoli piattini e decoratene la superficie superiore con riccioli di cioccolato bianco e scagliette ricavate dal cioccolatto fondente rimasto.

    Riproduzione riservata