Piccioni ripieni alla umbra

5/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Cottura 1 ora
  • Persone 4
  • Difficoltà elaborata

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Piccioni ripieni alla umbra


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Ammorbidite un panino raffermo in 2 dl di latte. Private 100 g di salsiccia umbra della pelle e sbriciolatela direttamente in una terrina. Tritate 100 g di prosciutto crudo e unitelo alla salsiccia. Aggiungete anche il panino ben strizzato. Profumate con un ciuffo di prezzemolo e 1 spicchio d'aglio mondati e tritati. Aggiungete 40 g di formaggio grana grattugiato, una macinata di pepe e legate il tutto con l'uovo.

    2) Lavate 2 piccioni da 700 g l'uno, già puliti e asciugateli. Conditene l'interno con una presa di sale e una macinata di pepe, quindi imbottiteli con il ripieno e cucitene l'apertura con spago da cucina.

    3) Preriscaldate il forno a 180 °C. Ungete una pirofila con 5 cucchiai di olio e collocatevi i piccioni. Pennellateli d'olio e insaporiteli con una presa di sale. Profumateli con una macinata di pepe, 4 foglie di salvia e il rametto di rosmarino spezzettato e versatevi un dl di vino bianco secco. Fate cuocere nel forno caldo per circa 1 ora, bagnando di tanto in tanto con il fondo di cottura.

    4) Togliete i piccioni dal forno, eliminate lo spago, privateli del contenuto e serviteli divisi a metà, accompagnati da fette di ripieno.

    Un piatto tipico della cucina della regione Umbria, i piccioni ripieni, cucinati in questo modo la carne di questi volatili resta morbida e saporita, una vera prelibatezza che stupirà i vostri ospiti. I vini consigliati per accompagnare questo secondo di carne, sono: il Montefalco Rosso e il Bolgheri Rosso.

    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata