Idee in cucina

Pastiera salata

4/5
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pastiera salata


    invia tramite email stampa la lista

    La pastiera napoletana di tradizione pasquale si presta in questa ricetta a una variante salata. Cucinare questa crostata dal guscio di pasta brisèe (o frolla salata) e dal cuore cremoso di ricotta e verdure è facilissimo, molto più che dedicarsi alla preparazione del classico dolce. Ecco la ricetta, è perfetta anche come antipasto di Pasqua o secondo vegetariano.

    Preparazione

    1) Stendi 2 rotoli di pasta brisée, sistema il primo in uno stampo di 28 cm di diametro e taglia il secondo a listarelle di 1 cm di larghezza. Altrimenti prepara tu della pasta frolla salata stendine 2/3 nello stampo, foderato di carta da forno bagnata e strizzata, e ricava dal restante terzo le listarelle. 

    2) Taglia a dadini 2 porri puliti e rosolali in padella con poco olio d'oliva extravergine. Aggiungi 2 carote a dadini e prosegui la cottura per 5 minuti. Nel frattempo trita finemente un mix di erbe aromatiche (prezzemolo, timo, maggiorana).

    3) Monta 600 g di ricotta, unisci 2 uova sbattute, 40 g di parmigiano reggiano grattugiato, carote, porri, trito di erbe, sale e pepe. Versa il composto sulla pasta, livellalo con un cucchiaio, forma una grata sistemandoci sopra le listarelle di pasta e spennellale queste con 1 uovo sbattuto diluito con poco latte.

    4) Cuoci la pastiera salata in forno a 200° C per 35-40 minuti. Servi in tavola la crostata calda o fredda.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata