Idee in cucina

Pasticcini salati allo speck

5/5
  • Procedura 45 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pasticcini salati allo speck


    invia tramite email stampa la lista

    I pasticcini salati allo speck sono una proposta gustosa e veloce ma con i quali si può fare un figurone offrendoli ai propri ospiti come aperitivo o antipasto. Il procedimento è molto semplice e basta procurarsi della pasta sfoglia, mozzarella e speck e cuocere in forno. La soluzione ottimale per quando si deve proporre qualcosa di veloce senza però rinunciare al gusto e a stupire i propri ospiti che sicuramente gradiranno.

    Chi non ama il sapore affumicato dello speck combinato alla delicatezza e cremosità della mozzarella? La salvia conferisce quell’aromaticità tipica che rende il mix di sapori estremamente gradevole. Questa ricetta si presta anche a degli adattamenti in relazione a ciò che si ha in frigo o in base ai propri gusti. Via libera quindi alla creatività!

    Preparazione

    1) Togliete i bocconcini di mozzarella dal loro liquido di conserva, lasciateli sgocciolare in uno scolapasta qualche minuto e asciugateli delicatamente con carta assorbente da cucina. Insaporiteli con un pizzico di sale e di pepe, quindi avvolgete ciascun bocconcino con una fettina di speck. Lavate le foglie di salvia e asciugatele delicatamente, tamponando.

    2) Sistemate dei pirottini di carta all'interno di 12 stampini tipo muffin (con 7 cm di diametro circa). Ricavate da 2 rotoli di pasta sfoglia ( se volete prepararla con le vostre mani ve ne serviranno 230 g circa) 12 dischetti aiutandovi con un coppapasta (di circa 10 cm). Foderate ciascun pirottino con un dischetto di pasta sfoglia e adagiatevi al centro un bocconcino di mozzarella e speck e una foglia di salvia.

    3) Cuocete i "pasticcini salati" in forno già caldo a 200° C per circa 25 minuti, toglieteli dal forno, lasciateli intiepidire, quindi sformateli e trasferiteli all'interno di altri pirottini di carta e serviteli tiepidi o a temperatura ambiente.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata