Pasta alla crudaiola classica

4/5
  • Procedura 13 minuti
  • Cottura 1 minuto
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pasta alla crudaiola classica


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    Preparazione

    1) Scottate per qualche istante i pomodori in acqua bollente, sgocciolateli, spellateli, tagliateli a metà ed eliminate i semi. Tritatene grossolanamente la polpa, trasferitela in una terrina, unite l'aglio sbucciato e schiacciato, il prezzemolo tritato e il basilico spezzettato con le mani.

    2) Condite il pomodoro con sale, pepe, l'olio, mescolate e lasciate marinare in luogo fresco per circa mezz'ora, mescolando di tanto in tanto, quindi eliminate l'aglio.

    3) Lessate le penne in abbondante acqua bollente salata, scolatele al dente, versatele nella terrina con il sugo, mescolate e servite la pasta alla crudaiola classica calda o fredda.


    La pasta alla crudaiola classica è un primo piatto condito con il pomodoro servito crudo, senza nessuna cottura. È una soluzione semplice, leggera e velocissima. Il sugo è meglio farlo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti, oppure si può preparare in anticipo e mescolarlo alla pasta proprio prima di servirla.

    Perfetto per i pranzi e le cene d’estate, è un piatto profumato e aromatico grazie al basilico e al prezzemolo dando vita a una pasta fresca ma gustosa, che piacerà sicuramente a tutti e che permette di non accedere ai fornelli, almeno per il sugo. Vista la semplicità, la qualità degli ingredienti si dimostra essere fondamentale per la buona riuscita del piatto. Se si vuole dare quel tocco in più, si può grattugiare sopra della ricotta stagionata secondo la versione barese che la renderà ancora più golosa.

    Il condimento freddo è di norma servito sulla pasta calda, ma c’è chi la preferisce fredda, magari per un pic-nic in spiaggia o al parco. In questo caso è preferibile passare la pasta sotto acqua corrente una volta scolata, farla asciugare su un canovaccio e poi condita. Prediligete la pasta corta (anche se c’è chi ama la versione con gli spaghetti). Per una versione più ricca ma pur sempre leggera, si possono aggiungere altri ingredienti come zucchine, carote, funghi, olive, basta che siano crudi.


    Nel periodo estivo l'insalata di riso o di pasta sono perfette per superare il caldo e la voglia di "qualcosa" di buono e di gustoso. Ma come fare a scovare ogni giorno una variante diversa? Scoprilo guardando questo video. 


    Scelti per te