Pasta con sgombri e cavolfiore

5/5
  • Procedura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pasta con sgombri e cavolfiore


    invia tramite email stampa la lista

    un piccolo cavolfiore
    300 g di pasta formato mezze maniche
    una scatola di sgombri al naturale
    2 cucchiai di prezzemolo tritato
    2 dl di vino bianco secco
    uno spicchio d'aglio sbucciato
    30 g di pangrattato
    olio di oliva
    sale

    1) Portate a ebollizione ab-bondante acqua, salatela, unite il cavolfiore mondato e diviso in cimette e dopo 2-3 minuti
    buttatevi la pasta.
    2) Nel frattempo fate dorare in una padella lo spicchio d'aglio schiacciato con 4 cucchiai di olio,
    aggiungete il vino bianco e fatelo ridurre della metà. Eliminate a fine cottura lo spicchio d'aglio.
    3) Aggiungete i
    filetti di sgombro sgocciolati dal liquido di conservazione e tagliati a tocchetti, il prezzemolo tritato e una presa
    di sale.
    4) Scolate la pasta molto al dente, rovesciatela nella padella con il condimento, mescolatela delicatamente con
    un cucchiaio di legno, continuando a cuocere a fiamma media per circa 2-3 minuti. Trasferite la pasta in un piatto da
    portata, cospargetela con il pangrattato, che avrete fatto dorare in un padellino con 2 cucchiai di olio, e servitela.

    di CUCINA MODERNA ORO Riproduzione riservata