• Procedura
    50 minuti
  • Cottura
    25 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Pasta con gli ovoli

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    400 g di funghi ovoli
    600 g di pasta corta
    100 g di noci fresche
    1 spicchio di aglio
    50 g di parmigiano grattugiato
    1,5 dl di olio extravergine di oliva
    sale

    1) Pulite gli ovoli ancora chiusi con un canovaccio umido, divideteli a metà o in 4 parti, a seconda della dimensione e
    fateli lessare in una pentola con acqua salata per 15 minuti.
    2) Sgusciate le noci, privatele della pellicola scura e
    pestatele nel mortaio con aglio e sale. Aggiungete il parmigiano e, continuando a pestare, versate poco alla volta
    l'olio extravergine di oliva e 2 cucchiai di acqua di cottura dei funghi: dovrete ottenere una crema densa.
    3) Versate la
    pasta nella pentola con gli ovoli, fatela cuocere al dente, scolatela insieme ai funghi, accomodatela nel piatto di
    portata e conditela con la salsa di noci preparata.


    La pasta con gli ovoli è un piatto tipico di fine estate quando, ai primi acquazzoni e quando le giornate sono ancora un po’ calde, i funghi nascono nei boschi e si possono facilmente trovare. Questa è una delle varietà più apprezzate dagli amanti dei funghi. Il loro nome deriva dalla forma e dal colore che hanno prima di aprirsi e che ricorda proprio quello di un uovo. Sono molto prelibati e il loro sapore è molto delicato e si adatta alla perfezione a un buon piatto di pasta, oltre che a essere mangiati crudi in insalata o in carpaccio.

    Questo primo piatto è un vero e proprio trionfo dei sapori di terra, è una portata rustica e ricca, irrinunciabile soprattutto se si ha la possibilità di raccoglierli freschi. Sii prepara facilmente ed è molto veloce: una soluzione perfetta per chi ha poco tempo per preparare un pranzo o una cena ma non vuole rinunciare al gusto.

    Riproduzione riservata