Idee in cucina

Panini ai semi alla tedesca

5/5
  • Procedura 1 ora 5 minuti
  • Cottura 35 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Panini ai semi alla tedesca


    invia tramite email stampa la lista
    Panini ai semi alla tedesca
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Mescolate tutte le farine (170 g di farina bianca, 170 g di semola, 160 g di farina integrale e 40 g di farina di semi di lino). Diluite 14 g di lievito di birra liofilizzato in circa 2,8 dl di acqua tiepida e impastate aggiungendo 2 cucchiai di olio di semi di mais, 10 g di semi misti (girasole, sesamo, lino e zucca) e 1 cucchiaino di sale. Lasciate riposare in luogo tiepido finchè l'impasto sarà raddoppiato di volume.

    2) Impastate finchè il composto risulta elastico e preparate tanti panini, anche di forme diverse ma tutti più o meno della stessa dimensione. Disponeteli su una teglia coperta di carta da forno, distanziati. Quindi fate lievitare per 2 ore.

    3) Spennellate i panini ai semi con poco latte intero e distribuite i 10 g di semi misti rimasti sulla superficie. Infornate a 170°C per 35 minuti circa. Serviteli caldi, con l'accompagnamento classico di salumi e formaggi.


    Tutti la conoscono per i wurstel con i crauti, ma in realtà la cucina tedesca è molto più ricca e varia. Una delle specialità sono le numerose varietà di pane con semi diversi (lino, sesamo, zucca, girasole, finocchio), che non mancano neppure sulla tavola della prima colazione. I panini oppure i filoni affettati si servono imbottiti di salumi a base di pasta di wurstel, spesso farciti con pezzetti di peperone, funghi o prosciutto, e di formaggi a pasta semidura tagliati sottili. In Germania al risveglio si mangiano anche le uova, sode o alla coque con bastoncini di pane di segale tostato. Da bere, una bella tazza di caffè nero fumante.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata