• Procedura
    3 ore 30 minuti
  • Cottura
    3 ore
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Panata triestina – Pancotto

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    ingredienti
    300 g di pane casereccio
    500 g di carne di manzo
    1 carota
    1 costa di sedano
    1 cipolla
    1 spicchio d'aglio
    1 porro
    2 foglie di alloro
    ciuffo di prezzemolo
    0,6 dl di olio extravergine d'oliva
    20 g di burro
    50 g di montasio stagionato grattugiato
    sale
    vini consigliati
    Carso Vitovska (bianco)
    Alto Adige Schiava (rosso)

    Mettete in una pentola la carne, unite 1,5 l di acqua, ponete sul fuoco e quando bolle aggiungete tutte le verdure pulite, le erbe aromatiche legate a mazzetto (tenete da parte 1 foglia di alloro) e una presa di sale. Fate riprendere l'ebollizione
    e lasciate sobbollire per circa 2 ore e 30 minuti, senza schiumare. A fine cottura filtrate il brodo attraverso un telo fine. Se fosse meno di 1 l aggiungete acqua.
    Tagliate il pane a fette, eliminatene la crosta e riducetele a dadini. Fate scaldare in una casseruola metà dell'olio con l'alloro rimasto; aggiungete il pane e lasciatelo insaporire a fiamma vivace per un paio di minuti, mescolando
    con un cucchiaio di legno. Versate il brodo, portate a ebollizione, mescolate, abbassate la fiamma e lasciate sobbollire per
    circa 30 minuti, rigirando di tanto in tanto. A fine cottura il pane dovrà essere ridotto in poltiglia.
    Togliete dal fuoco, eliminate la foglia di alloro e incorporate il burro e il resto dell'olio. Cospargete con il montasio utilizzando una grattugia a fori larghi e servite in ciotole di terracotta individuali.




    Riproduzione riservata