Palamita marinata con julienne di verdure

Foto
4/5
  • Procedura 35 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

700 g di palamita a fette
80 g di semola di grano duro rimacinata
40 g di farina
2 zucchine
2 carote
3 costole di sedano
una cipolla bianca
un mazzetto aromatico (alloro, timo, salvia)
un chiodo di garofano
3 dl di aceto di vino bianco di ottima qualità
3 dl di vino bianco secco
30 g di uvetta sultanina
mezzo cucchiaio di miele d'acacia
2 dl di olio extravergine
sale, pepe

1) Mescolate semola e farina, passatevi le fette di pesce e friggetele in circa 1,5 dl di olio caldo. Fatele dorare da entrambe le parti senza cuocerle troppo e senza pungerle con la forchetta, per evitare che assorbano troppo olio. Estraetele con una paletta forata, facendo sgocciolare bene l'olio in eccesso, e trasferitele in una pirofila.
2) Tagliate la cipolla a rondelle sottili. Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a julienne non troppo fine. Lavate e mondate le carote e le costole di sedano, quindi tagliate a julienne entrambi gli ortaggi.
3) Scaldate l'olio rimasto in un tegame basso e fatevi soffriggere leggermente le verdure insieme al mazzetto aromatico, mantenendo la fiamma bassa. Unite il vino bianco, l'aceto, l'uvetta, il miele, alcuni grani di pepe, il chiodo di garofano, mezzo cucchiaio di sale grosso e terminate la cottura a fuoco moderato per 2-3 minuti mescolando, finché le verdure non si sono ammorbidite.
4) Toglietele dal fuoco, versate la marinata calda sulle fette di pesce, lasciate raffreddare, coprite il recipiente e mettete in frigo. Lasciate marinare per un giorno prima di servire la palamita come secondo.



di SALE&PEPE Riproduzione riservata