Idee in cucina

Marmellata di cipolle

5/5
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Marmellata di cipolle


    invia tramite email stampa la lista
    Marmellata di cipolle
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Affettate finemente 1 kg di cipolle rosse e lasciale macerare 4/5 ore in una ciotola con 300 g di zucchero di canna, 2 chiodi di garofano, 1 foglia di alloro, 1 bicchiere scarso di vino bianco secco, 3 cucchiai di aceto di mele e una presa di sale.

    2) Trascorso il tempo necessario, versate tutti gli ingredienti in una casseruola e fate cuocere a fuoco moderato per circa 1 ora mescolando di tanto in tanto.

    3) Se a fine cottura la marmellata di cipolle dovesse risultare ancora liquida, lasciatela cuocere fino a raggiungere la consistenza desiderata (potete fare una prova densità versandone un piccolo quantitativo su di un piano inclinato: non dovrà scorrere). È ottima con carni bollite e formaggi stagionati.

    4) Invasate la marmellata di cipolle ancora bollente in vasetti in vetro a chiusura ermetica precedentemente puliti e lavati. Fate sterilizzare la conserva mediate bollitura e lasciatela raffreddare in acqua. È ottima con carni bollite e formaggi stagionati.


    La marmellata di cipolle è un ricetta tradizionale che esiste in tantissime varianti. Potete modificare la preparazione appena sopra utilizzando aceto balsamico al posto di aceto di mele, togliendo i chiodi di garofano e l'alloro e aggiungendo uvetta passa, scorzette di agrumi e foglioline fresche di timo. Potete, ovviamente, preparare anche una marmellata di cipolle bionde anziché rosse.

    In questo caso affettate finemente 1 kg di cipolle bionde e mettele a macerare con 200 g di zucchero di canna, 2 cm di zenzero fresco tritato, 2 foglie di alloro, 60 g di uvetta, 4-5 grani di pepe, 1 bicchiere scarso di vino bianco aromatico, un pizzico di sale e un filo di olio evo. Trascorso il tempo necessario, eliminate l'alloro e cuocete la marmellata di cipolle bionde per 30 minuti. Procedete come nella precedente ricetta.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata