Lesso all’emiliana

5/5
  • Procedura 15 ore 30 minuti
  • Cottura 1 ora
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Lesso all’emiliana


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Mettete a bagno in acqua fredda 500 g di cappello del prete per tutta la notte e 1 lingua di vitello per 2 ore. Punzecchiate il primo, avvolgetelo in un foglio di carta da forno bagnata, strizzata e fissata con lo spago, quindi lessatelo per 1 ora e 30 minuti.

    2) Lessate intanto la lingua in abbondante acqua con 2 dadi di brodo vegetale, lasciando sobbollire per 2 ore. Ponete in una terza casseruola 500 g di carne di maiale e 500 g di scamone, aggiungete la cipolla sbucciata e steccata con i chiodi di garofano, la carota spellata e il sedano a pezzettoni. Coprite con 3 l circa di acqua, insaporite con 1 cucchiaino di sale e portate a bollore: cuocete il lesso su fiamma bassa per 2 ore.

    3) Sgocciolate la lingua, spellatela e tagliatela a fette. Affettate anche la carne e il cappello del prete, quindi servite il bollito con una salsa a piacere o con la mostarda di Carpi.

    Un secondo piatto di carne tenera e saporita, dalla leggerezza unica, tipico della regione dell'Emilia Romagna e ideale per il pranzo della domenica. Il lesso all'emiliana è facile da preparare e come primo potete servire il brodo bollente da solo. I vini consigliati sono: il Reggiano rosso frizzante e il Dolcetto di Diano d'Alba (rosso).

    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata