La pastiera

5/5
  • Persone 10
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

La pastiera


    invia tramite email stampa la lista

    1) Per preparare la pastiera, parti dalla pasta frolla: metti nel mixer la farina con il sale e il burro freddo a pezzetti, frulla fino ad avere un composto sbriciolato, poi unisci lo zucchero, i tuorli e l'uovo intero, aziona ancora l'apparecchio fino a ottenere una pasta omogenea. Ora trasferisci la pasta sulla spianatoia infarinata, lavorala ancora rapidamente per compattarla, forma una palla, avvolgila nella pellicola e mettetela in frigo.

    2) Scola il grano, sciacqualo, mettilo in una casseruola con il latte, lo zucchero, il burro, la scorza grattugiata d'arancia e di limone e la vaniglia; cuoci per una decina di minuti, fino a ottenere un composto cremoso. Toglilo dal fuoco e lascialo raffreddare.

    3) Passa quindi alla preparazione del ripieno: lavora la ricotta in una grande terrina con lo zucchero fino a ottenere una crema lucida.

    4) Sguscia le uova, separando i tuorli dagli albumi. Aggiungi i tuorli alla crema di ricotta, mescolando bene, unisci il grano (elimina la vaniglia), l'acqua di fiori d'arancio, la cannella e i canditi.

    5) Monta gli albumi a neve ferma e incorporali delicatamente al composto.

    6) Appoggia la pasta frolla su un foglio di carta da forno e stendila con il matterello infarinato allo spessore di 3-4 mm; falla scivolare in un "ruoto" (teglia di alluminio dai bordi svasati alti 4-5 cm) del diametro di 26 centimetri, imburrato e infarinato. Fai aderire la pasta al fondo e ai bordi e taglia via quella eccedente.

    7) Stendi la pasta rimasta e tagliala a strisce con una rotella dentellata. Versa sulla pasta il ripieno che dovrà arrivare un po' sotto ai bordi della pasta.

    8) Appoggia le strisce di pasta sulla pastiera formando una grata, poi passala in forno a 180 gradi per 50-60 minuti. Sforna e lascia riposare almeno per un giorno. Servila, spolverizzata di zucchero a velo, nella stessa teglia.

    La pastiera

    La pastiera napoletana è un dolce tipico del periodo pasquale, diffuso anche a Reggio Calabria e dintorni. La leggenda narra che sia stata la sirena Partenope a ideare questo irresistibile dessert, ed era probabilmente preparata, in origine, come offerta votiva durante le festività di inizio primavera. Un vero classico della cucina napoletana!

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata