Gratin di patate e zucchine

/5
  • Procedura 1 ora 10 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gratin di patate e zucchine


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    Preparazione

    1) Preparate la besciamella. Mettete il burro in una casseruola e fatelo fondere a calore medio; unite tutta la farina setacciata in una volta sola e mescolate energicamente con la frusta fino a ottenere un composto omogeneo e liscio che non deve prendere colore. Versate il latte poco alla volta, sempre mescolando con la frusta, e portate a leggera ebollizione, rigirando ancora senza interruzione per evitare che si formino grumi. Aggiungete il sale e una grattatina di noce moscata e cuocete ancora a fuoco lento per 10 minuti circa, mescolando di tanto in tanto; togliete la besciamella dal fuoco e tenetela da parte coperta.

    2) Tagliate la verdura. Lavate le patate, sbucciatele, tagliatele a fette sottili e mettetele in una terrina d'acqua fredda per non farle annerire. Lavate pure le zucchine e riducetele a rondelle piuttosto sottili.

    3) Assemblate il piatto. Scolate le patate, asciugatele e insaporitele con sale e pepe assieme alle zucchine. Imburrate il fondo e le pareti di una pirofila ovale lunga circa 30 cm e spolverizzatela con il pangrattato; riempitela con le verdure, alternandole per tipo in file orizzontali e sovrapponendo leggermente le fettine; man mano che completate le file, cospargetele con un po' dei due formaggi grattugiati.

    4) Guarnite e fate gratinare. Distribuite la besciamella sulle verdure, cospargete con il grana e l'emmental rimasti e passate la teglia in forno a 180° C per 50 minuti circa. Servite il gratin di patate e zucchine tiepido come secondo vegetariano o contorno goloso.

    Scelti per te