Gnocchi di semolino alla romana con i funghi

  • Procedura
    55 minuti
  • Cottura
    35 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Gnocchi di semolino alla romana con i funghi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Gnocchi di semolino alla romana con i funghi

    La trovi anche su:

    Saporiti e nutrienti, gli gnocchi di semolino alla romana con funghi (freschi e secchi) sono un primo piatto al forno dai profumi autunnali. Prepararli è davvero facile, di seguito la ricetta step by step.

    Ammorbidite 10 g di porcini secchi in acqua tiepida per 20 minuti, scolateli, puliteli, tritateli fini con 1/2 scalogno sbucciato e stufateli per 10 minuti in un padellino con 20 g di burro, una presa di sale e un mestolino di acqua bollente. Pulite 100 g di finferli e cuoceteli per 15 minuti in una casseruola con lo scalogno rimasto a fettine, 2 pomodori a tocchetti, le foglioline di 2 rametti di timo, una presa di sale e 40 g di burro.

    2) Versate 250 g di semolino a pioggia in una casseruola con 1 l di latte bollente salato, mescolando con una frusta, e cuocete per 10 minuti a fiamma bassa, sempre mescolando. Fate intiepidire, incorporate 40 g di parmigiano, 2 tuorli e i porcini secchi; trasferite il composto su un foglio di carta da forno, copritelo con un altro foglio e stendetelo con un matterello, fino a ottenere uno spessore di circa 1 cm.

    Lasciate raffreddare il composto, poi formate gli gnocchi tagliandoli con un coppapasta, la bocca di un bicchiere capovolto oppure, se non vi interessa dar loro la classica forma a medaglione, aiutandovi con 2 cucchiai. Disponete gli gnocchi di semolino in una pirofila unta con il resto del burro, accavallandoli un po' tra loro, e conditeli con i finferli.

    Insaporite gli gnocchi di semolino alla romana con i funghi cospargendoli con il parmigiano grattugiato rimasto e infornateli a 200° C per circa 15 minuti.

    Riproduzione riservata