Gnocchi di ceci e patate senza glutine

  • Procedura 1 ora 40 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gnocchi di ceci e patate senza glutine


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Disponete il cestello per la cottura al vapore in una casseruola e riempite con una quantità di acqua sufficiente a sfiorarne il fondo. Portate a bollore l'acqua e disponete nel cestello 1 kg di patate lavate; mettete il coperchio e cuocetele finchè saranno tenere (da 40 a 50 minuti, a seconda delle dimensioni). In alternativa potete cuocere le patate nel forno a microonde.

    2) Pelate le patate, passatele allo schiacciapatate quando sono ancora calde e lasciatele cadere direttamente sul piano di lavoro al centro di una fontanella preparata con 300 g di farina di ceci. Aggiungete una presa di sale, profumate con una macinata di pepe e una grattatina di noce moscata.

    3) Aggiungete anche 1 uovo intero e impastate velocemente con le mani fino a ottenere un composto sodo e omogeneo. Se l'impasto risultasse troppo morbido, aggiungete ancora un po' di farina di ceci o 2 cucchiai di fecola di patate. Lasciate riposare la pasta finchè diventa fredda.

    4) Con l'aiuto di un coltello, dividete l'impasto di papate e ceci a fette dello spessore di circa 2 cm e arrotolatele sul piano infarinato per ricavare dei bastoncini; poi tagliateli a pezzetti di circa 2 cm di spessore e incideteli sulla superficie. Incidendoli sulla superficie, gli gnocchi raccoglieranno meglio il sugo, ecco 3 possibili varianti. Per avere delle righe fitte potete fare rotolare gli gnocchi sull'apposita assicella di legno (in vendita anche al supermercato). Per righe rade: schiacciate i pezzetti d'impasto, facendoli contemporaneamente scivolare, sui rebbi di una forchetta. Per dei "quadretti": infarinate il retro di una grattugia a fori piccoli o medi e fatevi scorrere gli gnocchi.

    5) Preparate il sugo. Qui vi proponiamo una salsa delicata alla birra, ma potete dare sfogo alla vostra creatività. Pulite 1 porro, privandolo delle radici e della parte verde delle foglie, lavatelo, tagliatelo a rondelle poi fatelo appassire dolcemente in una larga padella antiaderente con una noce di burro; bagnate con 3 dl di birra bionda e lasciate evaporare; quindi aggiungete 3 dl di panna fresca e fate ridurre la salsa di 1/3.

    6) Lessate gli gnocchi senza glutine in una pentola con abbondante acqua bollente salata, scolateli con un mestolo forato man mano che affiorano in superficie e metteteli nella padella con la salsa alla birra preparata o un altro sugo. Fateli saltare delicatamente per qualche istante con 2 cucchiai di acqua di cottura; distribuiteli nei piatti e serviteli ben caldi. Per rendere ancora più saporito questo primo, potete completare l'impiattamento con pecorino a scaglie e una generosa macinata di pepe.


    Gli gnocchi di ceci e patate senza glutine sono una delle tante alternative gluten free ai classici gnocchi di patate: un piatto gustoso e saporito che potranno apprezzare sia gli ospiti con problemi di celiachia sia chi non deve seguire un regime alimentare particolare.

    Provateli anche con una salsa ai quattro formaggi, con il tradizionale sugo alla sorrentina (ideale se ci sono a tavola dei bambini) oppure, se non siete vegetariani, con dell'ottimo ragù alla bolognese. Si sposeranno alla perfezione con tutti questi condimenti!

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata