gelato-di-ricotta-con-ciliegie

Gelato di ricotta con ciliegie sciroppate

  • Procedura
    25 minuti
  • Cottura
    5 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Gelato di ricotta con ciliegie sciroppate

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Gelato di ricotta con ciliegie sciroppate

    La trovi anche su:

    Scorri la ricetta step by step e impara a preparare (con o senza gelatiera) il gelato di ricotta: una versione light (ipocalorica) del classico dolce freddo estivo da arricchire con ciliegie o amarene sciroppate preparate al momento. Un'alternativa golosa all'ormai famosissimo frozen yogurt.

    Prepara il composto. Passa 500 g di ricotta freschissima attraverso un setaccio o un colino a maglie fitte direttamente in una ciotola. Incidi 1 baccello di vaniglia, nel senso della lunghezza, preleva i semini e aggiungili alla ricotta. Unisci anche 1/2 scorza grattugiata di 1 limone non trattato. Monta a lungo 4 tuorli d'uovo con 150 g di zucchero, aiutandoti con la frusta elettrica. Aggiungi la crema ottenuta alla ricotta.

    Fai il gelato. Unisci a ricotta e crema anche 2,5 dl di latte ben freddo e mescola bene, in modo da ottenere un composto perfettamente omogeneo. Versa il composto nella gelatiera e prepara il gelato alla ricotta secondo le indicazioni dell'apparecchio. Se non possiedi la gelatiera, versa il composto in un contenitore ermetico e mettilo in freezer per almeno 3 ore. Ogni ora estrai il contenitore, monta il composto con una frusta o passalo velocemente al mixer quindi rimettilo in freezer a raffreddare.

    Cucina la frutta. Mentre agisce la gelatiera, priva 250 g di ciliegie o amarene fresche del nocciolo con l'apposito attrezzo. Disponile in una padella antiaderente con 1 cucchiaio di zucchero di canna e il succo del limone. Cuoci a fiamma vivace per 2 minuti con il coperchio e per 3-4 minuti senza. Fai raffreddare.

    Completa e servi. Distribuisci il gelato di ricotta in bicchieri o ciotoline e completa il dolce freddo con le ciliegie (o le amarene) e il loro sciroppo di cottura.

    Riproduzione riservata