frittelline-dolci-alla-cannella

Frittelline dolci alla cannella

  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Frittelline dolci alla cannella

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Frittelline dolci alla cannella

    La trovi anche su:

    Ieri avete preparato gli gnocchi di semolino e ve n'è avanzato un po'? Se c'è una regola in cucina è sicuramente questa: tutto può essere riutilizzato e, anche in questo caso, potete dare nuova vita al semolino avanzato. Ecco come preparare delle frittelline dolci alla cannella. Piaceranno tantissimo a tutti: i bambini ne saranno entusiasti!

    Preparazione

    1) Se volete riciclare piacevolmente i ritagli di semolino, passate le formine prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto con un po' di zucchero e infine nel pangrattato, premendole bene per farlo aderire.

    2) Friggete le formine in una padella con abbondante olio d'oliva, scolatele quando sono dorate, passatele su carta assorbente e cospargetele con zucchero e cannella.


    Se non avete in casa il semolino avanzato, ma questa ricetta vi incuriosisce tanto, ecco come prepararlo: versate a pioggia 250 g di semolino in una casseruola antiaderente con 1 litro di latte salato quando sta per bollire, mescolate e senza mai smettere di farlo, cuocete a fuoco basso per 20 minuti. Togliete il semolino dal fuoco, incorporate subito 50 g di burro e, quando è tiepido, unite 2 tuorli. Rovesciate il semolino su un foglio di carta da forno inumidito e strizzato e stendetelo con una spatola in uno strato uniforme di circa 1,5 cm. Fatelo raffreddare e tagliatelo in dischi di 5-6 cm con un tagliapasta o un bicchierino.

    Riproduzione riservata