Fondue savoyarde

  • Procedura
    30 minuti
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Fondue savoyarde

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    250 g di emmental
    250 g di beaufort (formaggio gruviera della Savoia)
    1 bottiglia di vino bianco Apremont di Savoia secco, oppure Malvasia secca piacentina
    1 spicchio di aglio
    300 g di pane a bastone leggermente raffermo
    1 grattugiata abbondante di noce moscata
    250 g di formaggio toma di Savoia
    1 cucchiaio di fecola
    1 cucchiaio di grappa
    pepe

    1) Tagliate tutti i formaggi a dadini (foto A); sfregate di aglio l'interno di una ciotola da fonduta.
    2) Riempitela con 1/3 del vino, aggiungete 1/3 dei formaggi (foto B) e fate fondere a fuoco lento, poi unite la stessa
    quantità di vino e formaggi e mescolate fino alla perfetta fusione degli ingredienti.
    3) Incorporate i restanti formaggi e il vino e lasciate sciogliere sempre mescolando; nel frattempo fate sciogliere la
    fecola nella grappa e unite al composto di formaggi.
    4) Continuate ad amalgamare fino a quando la crema avrà raggiunto una densità cremosa, quindi aggiungete la noce
    moscata e il pepe (foto C).
    5) Portate in tavola la ciotola sull'apposito fornelletto, tagliate il pane a fette e dividetele in tre parti: ogni
    commensale infilzerà con l'apposita forchetta il pane nella fonduta caldissima.

    Riproduzione riservata