Idee in cucina

Filetto di maiale con albicocche

5/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 45 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Filetto di maiale con albicocche


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Cuoci il riso e fai la vinaigrette. Fai lessare 160 g di riso basmati in abbondante acqua bollente salata per circa 10-12 minuti (o per il tempo indicato sulla confezione) e scolalo al dente. Disponilo in una ciotola e profumalo con 1 cucchiaino di curcuma oppure un uguale quantitativo di paprika. Metti in un barattolino di vetro 6 cucchiai di olio d'oliva extravergine, 2 cucchiai di aceto di mele, sale e pepe, chiudi con il coperchio e scuoti energicamente, per emulsionare.

    2) Prepara gli altri ingredienti. Mentre il riso si lessa, spella 2 cipolle rosse, tagliale a grossi spicchi, cuocile sulla griglia 5 minuti per parte, disponile in un piatto da forno e tienile in caldo in forno a 180° C. Lava, asciuga, dividi a metà e priva del nocciolo 8 albicocche e cuocile sulla griglia 5 minuti per parte. Trasferisci anche le albicocche nel piatto da forno.

    3) Taglia 800 g di filetto di maiale a fette di 2,5 cm di spessore, per rendere più saporita la carne, lascia le fettine a riposare per 20 minuti in una marinata fatta con un 1 cucchiaio di olio d'oliva extravergine, cipolla tritata, timo, rosmarino e salsa Worchestershire

    4) Completa e servi. Cuoci la carne sulla bistecchiera per circa 6 minuti per parte. Se serve trasferisci le fette in un piatto da portata resistente al calore e tienile in caldo per qualche minuto nel forno. Quando tutto è pronto, condisci gli ingredienti con la vinaigrette all'aceto di mele e servi in tavola, accompagnando il filetto di maiale alle albicocche con il riso profumato alla curcuma.


    Tradizionale spezia indiana dal colore giallo, la curcuma si ottiene dal fusto sotterraneo (il rizoma) di una pianta molto simile a quella dello zenzero: puoi trovarla nei negozi etnici come nei supermercati più forniti. Al supermercato trovi anche l'aceto di mele: è ottenuto dal succo di mele o dal sidro ed è più delicato di quello di vino. Solitamente viene utilizzato quando si vogliono insaporire e valorizzare le pietanze, senza coprirne l'aroma. 

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata