Farinata con ricotta di bufala al pepe rosa

Farinata con ricotta di bufala al pepe rosa

  • Procedura
    1 ora
  • Cottura
    30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Farinata con ricotta di bufala al pepe rosa

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Croccante, calda, saporita: la farinata di ceci è un tipico street food ligure, al pari della ben più note focaccia genovese e della focaccia di Recco. Una tipicità regionale che esiste in molteplici ricette con molteplici varianti che si può acquistare in panetteria come nelle pizzerie, nelle gastronomie e nelle piccole botteghe.

    Prepararla a casa non è per nulla difficile basta seguire alcuni piccoli accorgimenti: il segreto della buona riuscita della farinata, comunque venga preparata, sta infatti nei tempi di riposo e nello spessore. Innanzitutto la pastella deve riposare dalle 3 alle 12 ore e va schiumata, poi più lo strato distribuito nella teglia sarà sottile migliore sarà il risultato (pre-cottura deve essere spessa meno di 5 millimetri). 

    Qui vi presentiamo una ricetta step by step semplicissima e leggera da portare in tavola con cremosa ricotta di bufala e pepe rosa pestato. Potete gustare la farinata di ceci anche con un accompagnamento di cipollotti e caprino oppure con un vassoio di salumi e insaccati.

    Mettete 200 g di farina di ceci in una ciotola e stemperatela con 1/2 litro di acqua: versatela poco alla volta, per evitare la formazione di grumi, e mescolate con una frusta fino a ottenere una pastella liscia e omogenea. Se fosse necessario, passate la pastella al setaccio o frullatela con un apparecchio a immersione. Insaporite con un cucchiaino scarso di sale e una macinata di pepe e fatela riposare per almeno 3 ore (meglio 6 ore) a temperatura ambiente.

    Riprendete la pastella di ceci, eliminate la schiuma che si sarà formata sulla superficie con un mestolo forato e versatela in una teglia antiaderente di 32 cm circa di diametro, unta con un filo di olio extravergine d'oliva: lo strato non deve superare il 1/2 cm di spessore, è importante per una cottura ottimale. Condite con il resto dell'olio extravergine d'oliva.

    Cuocete la farinata in forno già caldo a 200° C per 30 minuti circa, finché avrà una superficie dorata con una crosticina croccante. Sformate la farinata di ceci su una gratella, lasciatela intiepidire e tagliatela a pezzi o a losanghe con un paio di forbici.

    Lavorate 150 g di ricotta di bufala in una ciotola con una presa di sale, una macinata di pepe e 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva versato a filo, fino a ottenere un composto di consistenza morbida. Quindi formate tante quenelle, delle polpettine ovoidali, che si ottengono lavorando un composto morbido con 2 cucchiai, bagnati di volta in volta in acqua fredda. Prendete perciò una cucchiaiata di composto alla volta e trasferitela, livellandola, sull'altro cucchiaio, poi ripassatela, sempre livellandola, sul primo cucchiaio. Man mano che le formate, disponete le quenelle di ricotta su un vassoio, copritele con la pellicola e trasferitele in frigorifero fino al momento dell'uso.

    Distribuite i pezzi di farinata di ceci sui piatti individuali, alternandoli con le quenelle di ricotta di bufala, e cospargete ogni porzione con 4-5 bacche di pepe rosa pestate grossolanamente con il batticarne.

    Riproduzione riservata