Idee in cucina

Focaccia di Recco

4/5
  • Procedura 42 minuti
  • Cottura 12 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Focaccia di Recco


    invia tramite email stampa la lista

    La focaccia di Recco è un prodotto da forno tipico della cittadina ligure di Recco famoso in tutta Italia. Ottenuta dalla lavorazione di un impasto a base di farina di grano duro, olio extravergine di oliva, sale e acqua viene farcita, prima della cottura, con il formaggio fresco. I panettieri della città la producono esclusivamente con il formaggio locale, la prescinseua, nel caso una voglia replicarla a casa è consigliato invece l'utilizzo di una buona crescenza. La prescinseua è un latticino ottenuto facendo inacidire il latte vaccino con un sistema casalingo: ha una consistenza morbida e cremosa e un sapore di latte leggermente acidulo. Una volta si preparava in famiglia ed era l'ingrediente irrinunciabile della focaccia di Recco e della torta pasqualina e si usava per condire le lasagne. Volete provare a prepararla con una variante creativa al classico ripieno? Cliccate qua e provate la nostra ricetta alternativa senza formaggio! Adatta per essere gustata anche da chi segue una dieta vegana o è intollerante al lattosio. Siete in  cerca di ricette tradizionali per fare la focaccia: qui trovate una mini guida alla ricetta genovese e alle sue varianti.

    • 1

      Preparate la pastaMettete sulla spianatoia la farina, fate la fontana, unite un pizzico di sale e un cucchiaio di olio extravergine d'oliva. Aggiungete 1 dl e 1/2 circa di acqua tiepida, quanto basta per impastare il tutto, e incominciate ad amalgamare gli ingredienti con le dita.

    • 2

      Dividete la pasta in due partiContinuate a impastare unendo, se necessario, ancora poca acqua fino a ottenere una pasta morbida ma consistente; lavoratela infarinando la spianatoia. Fate una palla, copritela e fatela riposare per mezz'ora. Lavoratela ancora per qualche minuto, poi dividetela a metà.

    • 3

      Stendete la sfogliaLasciate riposare le due porzioni di pasta per altri 10 minuti, poi appiattitele con il matterello in due dischi. Copritene uno e stendete l'altro in una sfoglia molto sottile: per assottigliarla il più possibile sollevatela e, tenendo sotto le mani aperte, tiratela delicatamente.

    • 4

      Foderate la tegliaUngete leggermente di olio il fondo della teglia, riportatevi sopra la sfoglia e appoggiatela al centro lasciandola sbordare. Sempre con le mani aperte, premete delicatamente sul fondo e intorno ai bordi in modo da farvi aderire la pasta.

    • 5

      Farcite la sfogliaDividete la crescenza a pezzetti regolari e distribuitela uniformemente su tutta la superficie della sfoglia. Stendete allo stesso modo, prima con il matterello poi con le mani, il secondo disco di pasta, quindi appoggiatelo sul disco farcito.

    • 6

      Sigillate la focacciaPremete i bordi con la punta delle dita per sigillarli, poi passate tutt'intorno con un coltellino e tagliate via la pasta eccedente.

    • 7

      Cuocete la focaccia di Recco - Fate 3 buchini sulla sfoglia superiore, ungetela con un filo di olio extravergine d'oliva e cuocetela in forno a 220-240° C per 10-12 minuti.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata