Crostata ripiena ai pinoli

4/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Crostata ripiena ai pinoli


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Versate 200 g di farina nel mixer, unite 100 g di burro freddo a dadini, 100 g di zucchero, un pizzico di sale e azionate l'apparecchio fino a ottenere un impasto a briciole. Unite un uovo, frullate fino a ottenere una palla di pasta, avvolgetela in un foglio di pellicola per alimenti e lasciatela riposare in luogo fresco per 30 minuti.

    2) Fate il ripieno: portate a ebollizione mezzo litro di latte con una stecca di vaniglia incisa nel senso della lunghezza, versatevi a pioggia 100 g di semolino, unite 200 g di zucchero rimasto e cuocete su fiamma bassa per 5-6 minuti. Eliminate la vaniglia, unite il burro rimasto e lasciate raffreddare mescolando di tanto in tanto. Aggiungete 80 g di pinoli e le uova rimaste, sbattute, e mescolate.

    3) Stendete 2 terzi della pasta frolla in uno stampo a cerniera di 22 cm di diametro, bucherellate il fondo con una forchetta, versatevi la crema di semolino e livellatela. Dalla pasta rimasta ricavate delle listarelle della larghezza di un cm. Incrociatele a grata sulla crema e infornate la torta a 180° per circa 35 minuti.

    4) Toglietela dal forno, fatela raffreddare e spolverizzatela con zucchero al velo prima di servire.


    Una torta deliziosa di fragrante pasta frolla ripiena di morbida crema di semolino aromatizzata alla vaniglia, tipica della cucina tradizionale della regione Sicilia, perfetta da servire come dessert. La crostata ripiena ai pinoli è facile da preparare e la cottura al forno ne garantisce la consistenza perfetta.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata