Idee in cucina

Crepes ai funghi porcini

5/5
  • Procedura 1 ora
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Crepes ai funghi porcini


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Per cucinare le crepes ai funghi innanzitutto preparate la pastella. Amalgamate con cura 150 g di farina setacciata con 2,5 dl di latte versato a filo a temperatura ambiente, unite 2 uova intere e sbattete energicamente il composto con una frusta. Lasciate riposare la pastella per 30 minuti.

    2) Fate rinvenire 40 g di funghi porcini secchi per 20 minuti in acqua tiepida: cambiate l'acqua 2 volte e ogni volta risciacquate i funghi in modo da eliminare tutta la possibile sabbia. Nel frattempo, in una pentola, lessate per 20 minuti 200 g di patate intere e con la buccia. 

    3) In una padella, fate imbiondire in 3 cucchiai di olio d'oliva extravergine 2 spicchi di aglio (in alternativa potete utilizzare 1 scalogno finemente tritato), aggiungete i funghi porcini ammollati strizzati e tritati finemente e fateli cuocere per 15 minuti. Versate 200 g di panna da cucina, 1 rametto di salvia pulita e tritata, e fate addensare per 5 minuti. Pelate le patate lesse ancora calde e tagliatele a cubetti. Unitele ai funghi porcini in padella, levate l'aglio (se l'avete usato), mescolate e fate insaporire per 10 minuti. Condite con il sale e pepe e mescolate.

    4) Ungete con poco burro una padella antiaderente per crepes, versate 1 mestolo di pastella e fate ruotare in modo tale che il composto si distribuisca in modo uniforme su tutto il fondo. Cuocete la crepe velocemente, facendola dorare su tutti e due i lati. Procedete così fino ad esaurire la pastella aggiungendo, prima di ogni mestolata, una punta di burro e avendo cura di tenere in caldo le crepes già pronte.

    5) Spalmate il composto di funghi e patate su 8 crepes. Ripiegatele a pacchetto o a ventaglio e decoratele con la panna rimasta. Se le preparate per un pranzo o una cena con ospiti, potete anche sistemare le crepes farcite preparate in anticipo in una teglia imburrata e conservarle in frigorifero. Le farete gratinare per 5 minuti in forno caldo a 200° C prima di portarle in tavola.


    Facili, sfiziose, genuine e adatte anche a chi segue un regime alimentare vegetariano e senza besciamella! Le crepes ai funghi porcini possono essere naturalmente preparate anche con la panna vegetale e con i funghi freschi o, all'occorrenza, i porcini congelati. In questo caso tenete conto di doverne utilizzare circa 400 g, nel caso il ripieno risulti troppo voluminoso impiegatene una parte come golosa decorazione del piatto. Avete a disposizione solo champignon? Ecco qui la ricetta da seguire: ancora più semplice!

    di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata