ricetta coniglio-alla-ligure

Coniglio alla ligure

  • 02 04 2021
La ricetta passo a passo per preparare il coniglio alla ligure con olive nere, pinoli e capperi. Un secondo della nostra tradizione, facile da preparare.
  • Procedura
    1 ora 15 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Coniglio alla ligure

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Coniglio alla ligure

    La trovi anche su:

    È un secondo piatto di carne, semplice e dal sapore tipico di "casa". Le origini del coniglio alla ligure , in particolare, affondano le radici nella cucina tradizionale della riviera di Ponente, ma è diventato un piatto tipico della domenica di molte famiglie italiane, e per questo esistono infinite varianti.

    Gli ingredienti del coniglio alla ligure

    Per preparare il coniglio alla ligure hai bisogno di pochi ingredienti ma, olive nere, possibilmente taggiasche, capperi salati e pinoli sono gli ingredienti fondamentali che donano alla pregiata carne di coniglio, il giusto contrasto dolce-salato. A questo, si aggiungono i profumi: di timo, maggiorana e salvia e l'aglio tritato. La carne si serve irrorata dall'intingolo che si forma in cottura: un fondo corposo e poco grasso, aromatizzato dal vino bianco e insaporito dagli altri ingredienti....difficile resistere a non fare la scarpetta!

    Per mangiare meno pane ed equilibrare il piatto, puoi accompagnare il coniglio alla ligure per esempio con purè di patate, patate al forno o zucchine in padella, se sono di stagione.

    Preparazione del coniglio alla ligure

    1. Prepara sul banco di lavoro tutti gli ingredienti. Per cucinare il coniglio alla ligure ti serve innanzitutto un coniglio di 1,2 kg già pulito e tagliato a pezzi. Quindi 1 mazzetto di erbe aromatiche (tra cui salvia, timo e maggiorana), 2 spicchi d'aglio 1 bicchiere di vino bianco secco, 30 gr di olive nere liguri, 20 gr di capperi salati, 20 gr di pinoli, olio extravergine d'olivasale e pepe.

    2. Trita con un grosso coltello le erbe aromatiche con l'aglio, metti il trito in una ciotolina e aggiungi un pizzico di sale e una macinata di pepe. Lava i pezzi del coniglio e asciugali bene.

    3. Scalda in un tegame a fondo spesso 3 cucchiai di olio evo, aggiungi i pezzi di coniglio e rosolali per qualche minuto, mescolando con un cucchiaio di legno perché prendano colore in modo uniforme.

    4. Aggiungi una presa di sale e una macinata di pepe, cospargi con il trito aromatico preparato, mescola sempre con il cucchiaio di legno e cuoci a fuoco medio per qualche minuto per insaporire.

    5. Irrora con il vino bianco e alza la fiamma. Quindi lascia evaporare quasi completamente, poi copri il tegame e prosegui la cottura ancora per 15-20 minuti, mescolando ogni tanto e bagnando spesso la carne con il suo fondo di cottura.

    6. Dissala i capperi sciacquandoli sotto l'acqua corrente, asciugali, riuniscili in un piatto con le olive e i pinoli poi versa il tutto nel tegame con il coniglio. Mescola e cuoci per altri 10 minuti a fiamma vivace.

    7. Togli il coniglio alla ligure dal fuoco e servilo bene caldo.

    Riproduzione riservata