Confettura di rabarbaro

4/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Cottura 1 ora
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Confettura di rabarbaro


    invia tramite email stampa la lista
    Confettura di rabarbaro
    La trovi anche su:

    La marmellata è un must della dieta mediterranea: la mattina, su una bella fetta di pane, magari precedentemente spalmata di burro, rappresenta la colazione per eccellenza, unita a una fumante tazza di caffè e latte. Forse non avete mai provato la confettura di rabarbaro: questa è la volta giusta!

    Preparazione

    1) Lavate bene 800 g di costole di rabarbaro e senza pelarle tagliatele a tocchetti. Pesateli, riuniteli in una terrina e aggiungete lo stesso peso di zucchero, poi cospargete con il succo di mezza arancia, mettete il coperchio e lasciate riposare per 2 ore, mescolando ogni tanto.

    2) Trasferite il tutto in una casseruola, aggiungete 300 g di fragole tagliate a spicchi o a fette sottili e un baccello di vaniglia aperto in due nel senso della lunghezza, mettete sul fuoco e cuocete per circa 20 minuti a fiamma vivace.

    3) Poi abbassatela e continuate la cottura per altri 30 minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Prelevate con un mestolo forato la schiuma che man mano si forma in superficie. Se vi piace dare alla conserva un retrogusto più agrumato, unitevi la parte gialla di un pezzetto di scorza di arancia e cuocete per altri 5 minuti.

    4) Spegnete il fuoco, eliminate il baccello di vaniglia e la scorza di arancia, versate la confettura calda nei vasetti di vetro e chiudeteli ermeticamente. Si conserva un anno. Per circa un kg di confettura.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata