ciambella-con-uvetta-e-mandorle preparazione

Ciambella con uvetta e mandorle

  • Procedura
    1 ora 41 minuti
  • Cottura
    1 ora 15 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Ciambella con uvetta e mandorle

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Ecco un dolce che richiede pochissima farina: chi è allergico o intollerante al glutine, può sostituire i due cucchiai di farina 00 con due cucchiai di farina di riso, il risultato sarà comunque delizioso! Questa ciambella con uvetta e mandorle rappresenta un inframezzo ideale per una dolce pausa pomeridiana.

    Cuocete le patate. Sbucciate 500 g di patate a pasta bianca, tagliatele a tocchetti e cuocetele per 15 minuti in 1,5 litro di latte con 1 baccello di vaniglia, inciso nel senso della lunghezza.

    Fate l'impasto. Scolate le patate e passatele allo schiacciapatate facendo cadere il purè in una casseruola; aggiungete 100 g di burro morbido a pezzetti e 2 cucchiai di farina. Mescolate bene, mettete il recipiente su fuoco basso e fate asciugare il composto per qualche minuto, continuando a mescolare.

    Completate. Sgusciate 3 uova separando i tuorli dagli albumi. Lavorate i tuorli con 110 g di zucchero, fino a ottenere una crema spumosa. Unitela al composto di patate fatto intiepidire, aggiungete 200 g di uvetta ammorbidita in 1 bicchierino di rum, scolata e strizzata e 100 g di granella di mandorle. Infine, incorporate gli albumi montati a neve con un pizzico di sale.

    Cuocete. Ungete con il burro rimasto uno stampo a ciambella di 18 cm di diametro, versatevi il composto, livellatelo, spolverizzate la superficie del dolce con lo zucchero a velo e mettelo in forno già caldo a 180° per 1 ora circa.

    Negli ultimi 15 minuti di cottura, distribuite sul dolce 30 g di mandorle a lamelle.

    Riproduzione riservata