Cavatieddi con ragù alla barese

Foto
5/5
  • Procedura 1 ora 40 minuti
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Cavatieddi con ragù alla barese


    invia tramite email stampa la lista

    400 g di cavatieddi
    150 g di spalla di agnello
    150 g di polpa di maiale
    150 g di fesa di vitello
    150 g di sottofesa di manzo
    1 cipolla
    500 g di pomodori maturi
    5 cucchiai di olio extravergine di oliva
    sale
    pepe

    1) Tritate finemente la cipolla e fatela appassire nell'olio extravergine di oliva a fuoco dolce facendo
    attenzione a non farle prendere colore.
    2) Tagliate tutta la carne a cubetti di circa 3 cm di lato (foto A), uniteli al soffritto e fateli rosolare per
    circa 5 minuti a fiamma vivace, mescolando con continuità perché coloriscano in maniera uniforme.
    3) Spellate nel frattempo i pomodori, strizzateli, eliminate i semi e tagliateli a pezzetti, quindi aggiungeteli
    al soffritto, mescolate e fate cuocere, coperto e a fuoco dolce, per circa 1 ora e 20 minuti.
    4) Mescolate spesso il sugo durante tutta la fase di cottura con un cucchiaio di legno (foto B) così che alla
    fine possa risultare denso e morbido, quindi salate e pepate (foto C).
    5) Togliete la carne e servitela come seconda portata, mentre con il sugo condite i cavatieddi oppure le
    orecchiette, ambedue paste tipiche pugliesi.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata