carciofi-e-patate-al-vapore

Carciofi e patate al vapore

  • Procedura
    50 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Carciofi e patate al vapore

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Carciofi e patate al vapore

    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Tagliate i gambi a 4 carciofi teneri a 7-8 cm dalla base e pelatelo con un coltellino o un pelapatate. Eliminate le punte dei carciofi, le foglie esterne più dure e l'eventuale fieno interno, allargando delicatamente le foglie centrali. Trasferite man mano i carciofi in una ciotola di acqua acidulata con succo di limone.

    2) Sistemate sul fondo del cestello per la cottura al vapore rametti di timo, maggiorana e alloro. Sgocciolate i carciofi e metteteli nel cestello "sdraiati". Sbucciate 3 patate, tagliatele a spicchi e sistematele negli spazi vuoti.

    3) Portate a ebollizione l'acqua nel recipiente di base, posatevi il cestello e cuocete le verdure per 15 minuti. Giratele e proseguite la cottura per altri 15 minuti. Sistemate i carciofi a "testa in giù" e terminate di cuocere per pochi minuti. Se preferite, invece di mettere le erbe aromatiche sul fondo del cestello potete metterle nell'acqua o sostituire quest'ultima con brodo vegetale.


    Il carciofo è una fonte importante di potassio, sali di ferro e cinarina, per antonomasia è protettore del fegato e il gusto particolare lo rende delizioso da mangiare in qualsiasi modo: semplicemente bollito, con la pasta, come risotto oppure come contorno per un secondo di carne. Qui trovate tante altre ricette per cucinare i carciofi in tanti modi diversi.

    Riproduzione riservata