Capretto alla pugliese con pecorino

5/5
  • Procedura 1 ora 50 minuti
  • Cottura 1 ora 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Capretto alla pugliese con pecorino


    invia tramite email stampa la lista

    ingredienti
    1 cosciotto di capretto di circa 1 kg
    40 g di pecorino stagionato grattugiato
    1 ciuffo di prezzemolo
    2 spicchi d'aglio
    60 g di strutto (o di burro)
    4 patate
    3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
    1 cucchiaio circa di pangrattato
    sale e pepe
    vini consigliati
    Alezio Rosso
    Cannonau (rosso)

    Tritate finemente 2 manciate di foglie di prezzemolo con l'aglio, poi mescolate questo battuto con il pecorino grattuggiato. Con un coltellino dalla lama appuntita e sottile praticate dei tagli abbastanza profondi nel cosciotto di capretto, quindi inseritevi un poco di composto con il pecorino, poi tappate le piccole farciture con un po' di strutto (o di burro).
    Pelate le patate, lavatele e tagliatele a cubotti spessi circa mezzo cm, quindi sistematele sul contorno di una pirofila unta d'olio.
    Cospargetele con 1-2 cucchiai di battuto di aglio, prezzemolo e pecorino, salate, pepate, quindi adagiatevi il cosciotto.
    Cospargete con riccioli di strutto (o di burro), con il rimanente trito odoroso infine con il pangrattato. Passate in forno caldo a 170°C e cuocete per circa 1 ora e 20 minuti, voltando il cosciotto a metà cottura e togliendolo dal forno quando la carne sarà ben dorata. Affettate il cosciotto e servite subito in tavola.

    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata