capesante-alla-crema-di-branzino-con-crostini-dorati

Capesante alla crema di branzino con crostini dorati

  • Procedura
    40 minuti
  • Cottura
    20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Capesante alla crema di branzino con crostini dorati

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Apri 12 capesante con la lama di un coltello, stacca delicatamente i molluschi dalle conchiglie. Poi, elimina la parte frastagliata e separa la parte bianca (noce) da quella arancione (corallo). Passa i molluschi sotto acqua corrente, dividi le noci a metà nel senso dello spessore e trita i coralli. Pulisci con molta cura 8 conchiglie concave, lavale e asciugale.

    2) Trita 200 g di filetto di branzino e fallo leggermente rosolare in un tegame con 20 g di burro, bagnalo con 1/2 bicchiere di Prosecco, lascialo sfumare a fuoco vivace e poi aggiungi la panna e un pizzico di sale e pepe e prosegui la cottura a fuoco moderato per 3-4 minuti. Aggiungi le noci e il corallo delle capesante. Continua la cottura ancora per 3 minuti circa.

    3) Suddividi la preparazione nelle conchiglie che avrai imburrato, spolverizzale con della maggiorana tritata mescolata al pangrattato e mettile in forno a 250° per 5-6 minuti.

    4) A questo punto non ti resta che servirle con delle fettine sottili di pane ben dorate nel burro.


    Chiamate anche conchiglie di S. Giacomo, questi molluschi sonono ideali per un piatto al sapore di mare, raffinato ma leggero. Le capesante alla crema di branzino con crostini dorati sono facili da preparare e la cottura la forno consente una consistenza morbida racchiusa da una croccante panatura che rende questo secondo piatto davvero piacevole al palato. Sono particolarmente indicate per il menù delle feste o per il pranzo della domenica.

    Riproduzione riservata