capesante-ai-pistacchi

Capesante ai pistacchi

  • Procedura
    45 minuti
  • Cottura
    15 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Capesante ai pistacchi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Lavate 8 capesante, spazzolandole con cura sotto l'acqua per eliminare eventuali incrostazioni e apritele. Per fare questa operazione, avvolgete una conchiglia per volta in un tovagliolo, tenetela in una mano con la parte piatta rivolta verso l'alto, poi inserite la lama (che deve essere corta e robusta) di un coltello tra le 2 valve e fatela scorrere tutto intorno alla conchiglia. Sollevate la conchiglia piatta ed eliminatela. Staccate il mollusco, recidendo il muscolo che lo lega alla conchiglia, e lavatelo per eliminare tutta la sabbia, quindi separate la noce e il corallo dal contorno grigiastro.

    2) Scaldate il forno a 190°. Lavate le valve concave, sistematele in una pirofila e riempitele con i molluschi. Passate al mixer 2 cucchiai di pinoli con mezzo spicchio d'aglio, 2 cucchiai di pistacchi sgusciati, le foglioline di 3 rametti di maggiorana, 6 foglie di prezzemolo, sale e pepe. Mescolate il composto in una ciotola con qualche cucchiaio di olio, in modo da ottenere una crema densa e con questa farcite le capesante.

    3) Fate gratinare nel forno caldo per 12-15 minuti e servite.


    La conchiglia come un piatto per servire questo delizioso frutto di mare ricoperto da croccante pistacchio, ideale da servire nelle occasioni importanti. Le capesante ai pistacchi sono facili da preparare, molto saporite e la cottura al forno dona leggerezza. 

    Riproduzione riservata