canederli-al-pollo

Canederli al pollo

  • Procedura
    3 ore
  • Cottura
    2 ore 15 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Canederli al pollo

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Tipici dell’Europa centro settentrionale, i canederli al pollo sono un piatto molto apprezzato anche in alcune regioni dell'Italia settentrionale. Si tratta di una pietanza tipica della stagione fredda, perfetta da assaporare abbinando un bel vino rosato: un Trentino Kretzer oppure un Garda Classico Chiaretto sono perfetti.  

    Preparazione

    1) Fiammeggiate 300 g di petto di pollo per eliminare ogni traccia di penne e piume, quindi lavatelo sotto acqua corrente. Preparate ora il brodo: mettete in una pentola il pollo, unite 2,5 l di acqua, ponete sul fuoco e quando bolle aggiungete tutte le verdure pulite (2 carote, 2 coste di sedano, 2 cipolle), le erbe aromatiche legate a mazzetto (2 foglie di alloro, 1 ciuffo di prezzemolo), 2 chiodi di garofano e una presa di sale abbondante. Fate riprendere l'ebollizione e lasciate cuocere a fuoco bassissimo per circa 2 ore. A fine cottura filtrate il brodo attraverso un telo fine.

    2) Quindi pulite il petto di pollo, se occorre, togliendo l'ossicino dello sterno e i filamenti grassi, poi tagliatelo a pezzetti e passateli nel tritacarne montato con il disco a fori piccoli.

    3) Raccogliete il trito in una terrina, unitevi 1 uovo, 3 cucchiai di pangrattato, 1 cucchiaio di foglie di aneto tagliuzzate, una presa di sale e una macinata di pepe. Amalgamate con cura, poi con le mani inumidite formate dei canederli grossi come noci. Fate scaldare il brodo in una casseruola, immergetevi delicatamente i canederli e cuoceteli per 10 minuti. Serviteli caldi nel loro brodo, cospargendoli di 4 steli di erba cipollina tagliuzzata e di foglie di 1 ciuffo di prezzemolo.

    Riproduzione riservata