Caciocavallo fritto

5/5
  • Procedura 20 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Caciocavallo fritto


    invia tramite email stampa la lista

    caciocavallo in una sola fetta 300 g / pangrattato 60 g / uova 1 / latte 40 ml / olio per friggere / sale, pepe

    1 Suddividete la fetta di caciocavallo in 8 spicchi uguali e metteteli in freezer per una decina di minuti. Intanto, sgusciate l'uovo in una fondina, unite una presa di sale, sbattete il tutto con una forchetta e poi incorporate il latte.
    2 Versate il pangrattato in un piatto piano. Immergete gli spicchi di formaggio ben freddi, uno alla volta, nel composto di uovo, sgocciolateli, adagiateli nel pangrattato e rigirateli premendoli leggermente con le mani in modo che la panatura aderisca bene.
    3 Friggete i pezzi di caciocavallo in abbondante olio bollente finchè diventano dorati. Prelevateli con una paletta forata e fateli asciugare su carta da cucina: per evitare che la panatura perda croccantezza, togliete gli spicchi di formaggio dalla padella a fuoco ancora acceso. Se avete la necessità  di tenerli in caldo, accendete il forno a 50° per tutta la durata della preparazione, quindi spegnetelo, proteggete la placca con un foglio di carta da forno, disponetevi il formaggio e chiudete bene lo sportello.

    Il tocco in più La carta gialla riciclata mantiene il fritto ben asciutto e offre un piacevole colpo d'occhio.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata