Idee in cucina

Bignole al cioccolato

5/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 15 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Bignole al cioccolato


    invia tramite email stampa la lista

    Le bignole sono uno dei dolci tipici del Carnevale piemontese. Golose e ricche di gusto, queste frittelle soffici sono perfette per concludere un pranzo in famiglia ma anche e soprattutto per una merenda golosa e ghiotta. Sono inoltre molto semplici da preparare e la loro ricetta lascia ampio spazio alla creatività in quanto vi permette di farcirle in svariati modi (per esempio con la crema pasticciera). La versione al cioccolato verrà apprezzata sia da grandi sia da piccini e il risultato sarà una vera e propria delizia per il palato.

    • 1 Preparate la crema. Lavorate i tuorli in una ciotola con 125 g di zucchero semolato, 100 g di farina e il cacao setacciato (oppure un uguale quantitativo di cioccolato fondente grattugiato); diluite gradualmente il mix con 5 dl di latte freddo e trasferitelo in una casseruolina. Mettete sul fuoco e fate cuocere a fuoco dolcissimo per 5 minuti dall'ebollizione. Coprite la crema con un foglio di carta da forno a contatto e fatela raffreddare.
    • 2 Preparate l'impasto. Versate il latte rimanente in una casseruola con 1 dl di acqua; unite il burro a pezzetti, lo zucchero semolato rimasto, un pizzico di sale e la scorza del limone e portate a ebollizione.
    • 3 Unite la farina rimasta tutta in una volta e mescolate energicamente con un cucchiaio di legno fino a quando l'impasto avrà formato una palla omogenea che si staccherà dalle pareti della casseruola. Trasferite l'impasto in una ciotola, lavoratelo un poco per farlo intiepidire. Quindi incorporate le uova, una alla volta. 
    • 4 Friggete il composto a cucchiaiate in abbondante olio caldo fino a quando le bignole saranno gonfie e dorate; scolatele man mano con un mestolo forato e asciugatele su carta assorbente. L'olio più adatto per friggere è quello di semi d'arachide, insapore e stabile fino a 190° C. Non lesinate sulla quantità: le frittelle devono navigare nell'olio; più è abbondante, meglio si gonfiano. Occhio alla temperatura: deve essere caldo, non fumante, altrimenti le frittelle si scuriscono in fretta, prima di cuocere dentro. 
    • 5 Mettete la crema al cioccolato ormai fredda in una tasca con bocchetta sottile; forate con quest’ultima le bignole e farcitele con il ripieno.
    • 6 Cospargete le bignole al cioccolato con abbondante zucchero a velo e servite le frittelle in tavola.
    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata