Idee in cucina

Antipasti nei vasetti

5/5
  • Procedura 40 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Antipasti nei vasetti


    invia tramite email stampa la lista
    Antipasti nei vasetti
    La trovi anche su:

    Preparazione

    Pratici, sfiziosi e molto molto chic: gli antipasti in vasetti si cuociono negli stessi recipienti in cui si servono in tavola e oltre ad essere belli da vedere sono buonissimi (la cottura sottovuoto a bagnomaria è la tecnica ideale per esaltare profumo e sapore dei cibi, che cuociono nei loro succhi, senza grassi aggiunti). Sono inoltre perfetti per una cena in piedi, un pranzo o un antipasto a buffet perché già porzionati. E, dettaglio non trascurabile, si preparano in meno di 40 minuti. Provali subito!


    1) Fate appassire in una padella senza condimenti 300 g di spinacini novelli freschi o surgelati, finché saranno asciutti. Fondete 40 g di burro in un pentolino, aggiungete 40 g di farina e mescolate. Versate 3 dl di latte freddo, sale, pepe a piacere e cuocete la besciamella finché si addenserà. Incorporate 2 tuorli, 50 g di emmentaler grattugiato e gli spinacini tritati. Versate tutto in 4 vasetti.

    2) Saltate in un pentolino 100 g di ceci lessati con 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva, 5-6 aghi di rosmarino e una punta di spicchio di aglio; frullate con 1 dl di brodo vegetale, salate e pepate. Versate la crema in 4 vasetti, unite 2 calamaretti puliti, eviscerati e tagliati a pezzetti e 1 pomodoro ridotto a dadini, poi chiudeteli.

    3) Trasferite i 4 vasetti in una pentola, versate acqua fino ai 2/3 della loro altezza, fate bollire e cuocete per 20 minuti. Servite gli antipasti nei vasetti tiepidi, decorandoli rispettivamente con spinacini e pinoli e ciuffetti di rosmarino.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata