Stoccafisso alla ligure

Donna Moderna: Stoccafisso alla ligure Foto 1
1
Donna Moderna: Stoccafisso alla ligure Foto 2
2
Donna Moderna: Stoccafisso alla ligure Foto 3
3
Sinistra Destra
Donna Moderna: Stoccafisso alla ligure Foto 1
Donna Moderna: Stoccafisso alla ligure Foto 2
Donna Moderna: Stoccafisso alla ligure Foto 3
Vota la ricetta!

Preparazione

un kg di stoccafisso bagnato
una carota
una costola di sedano
una cipolla
uno spicchio di aglio
un rametto di rosmarino
un ciuffo di prezzemolo
20 g di pinoli
un cucchiaio di capperi sottaceto
un peperoncino rosso
2 pomodori pelati
5 olive nere
5 olive verdi
4 cucchiai di olio
2 patate medie
un dado vegetale
sale

1) Togliete le lische e la pelle allo stoccafisso, tagliatelo a pezzi regolari non troppo grandi, lavatelo e asciugatelo. Mondate,
lavate e tritate finemente carota, sedano, cipolla, aglio e rosmarino. Sgocciolate bene i capperi e metteteli in una casseruola
con il trito di verdure preparato, l'olio, lo stoccafisso e il peperoncino rosso intero. Fate rosolare per 5 minuti a fuoco medio, poi
unite i pomodori pelati, il dado, le olive snocciolate e un bicchiere d'acqua. Fate cuocere a fuoco basso per 40 minuti circa.
2) Sbucciate, lavate e tagliate a pezzetti regolari le patate, unitele allo stoccafisso e regolate di sale. Se necessario, versate
nella casseruola ancora mezzo bicchiere d'acqua e proseguite la cottura per 15-20 minuti. A cottura ultimata aggiungete
il prezzemolo mondato, lavato e tritato e i pinoli. Servite ben caldo.