Stoccafisso alla ligure

Donna Moderna: Stoccafisso alla ligure Foto 1
1
Donna Moderna: Stoccafisso alla ligure Foto 2
2
Donna Moderna: Stoccafisso alla ligure Foto 3
3
Sinistra Destra
Donna Moderna: Stoccafisso alla ligure Foto 1
Donna Moderna: Stoccafisso alla ligure Foto 2
Donna Moderna: Stoccafisso alla ligure Foto 3
Stoccafisso alla ligure Grazie del voto!

Preparazione

un kg di stoccafisso bagnato
una carota
una costola di sedano
una cipolla
uno spicchio di aglio
un rametto di rosmarino
un ciuffo di prezzemolo
20 g di pinoli
un cucchiaio di capperi sottaceto
un peperoncino rosso
2 pomodori pelati
5 olive nere
5 olive verdi
4 cucchiai di olio
2 patate medie
un dado vegetale
sale

1) Togliete le lische e la pelle allo stoccafisso, tagliatelo a pezzi regolari non troppo grandi, lavatelo e asciugatelo. Mondate,
lavate e tritate finemente carota, sedano, cipolla, aglio e rosmarino. Sgocciolate bene i capperi e metteteli in una casseruola
con il trito di verdure preparato, l'olio, lo stoccafisso e il peperoncino rosso intero. Fate rosolare per 5 minuti a fuoco medio, poi
unite i pomodori pelati, il dado, le olive snocciolate e un bicchiere d'acqua. Fate cuocere a fuoco basso per 40 minuti circa.
2) Sbucciate, lavate e tagliate a pezzetti regolari le patate, unitele allo stoccafisso e regolate di sale. Se necessario, versate
nella casseruola ancora mezzo bicchiere d'acqua e proseguite la cottura per 15-20 minuti. A cottura ultimata aggiungete
il prezzemolo mondato, lavato e tritato e i pinoli. Servite ben caldo.