Zuppa fredda di porri alle mandorle

Zuppa fredda di porri alle mandorle

  • Procedura
    1 ora
  • Cottura
    40 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Zuppa fredda di porri alle mandorle

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Zuppa fredda di porri alle mandorle

    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Pulisci le verdure. Elimina la parte verde di 500 g di porri e affettali finemente. Sbuccia 3 patate medie e tagliale a fettine.

    2) Prepara la minestra. Scalda 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva in una pentola, unisci i porri, copri e falli appassire a fiamma bassissima. Aggiungi le patate, falle insaporire per 2-3 minuti mescolando; poi aggiungi 2 dl di brodo vegetale e cuoci a fuoco dolce per circa 10 minuti, mescolando ogni tanto. Versa il brodo rimasto, copri e prosegui la cottura a fiamma molto bassa per mezz'ora.

    3) Frulla la zuppa. Lascia intiepidire la minestra di porri e patate. Immergi il frullatore a immersione e frulla bene il composto, finché sarà diventato fluido. Unisci 2 dl di panna fresca, sala, pepa e frulla nuovamente, per amalgamare bene. Lascia raffreddare, poi metti la zuppa vellutata a riposare in frigorifero per almeno 2-3 ore.

    4) Tosta le mandorle. Dividi 4 fette di pane toscano raffermo a dadini e falli saltare in una padella ampia, finché saranno dorati. Scalda un padellino antiaderente, versa 30 g di mandorle a filetti e falle tostare.

    5) Suddividi la zuppa fredda di porri nei piatti e servila con i crostini, le mandorle e l'erba cipollina tagliuzzata con le forbici.

    Riproduzione riservata