Verza stufata con speck

/5
  • Procedura 35 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Verza stufata con speck


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    1) Prepara gli ingredienti. Dividi la verza in quarti. Scarta le foglie esterne, il torsolo e anche le coste più dure delle foglie interne. Taglia la verza a pezzetti e disponila nello scolapasta. Elimina l'eventuale cotenna dello speck e taglialo a fettine di 5 mm di spessore. Riduci le fettine a listarelle. Spella e trita finemente lo scalogno.

    2) Rosola lo speck. Rosola lo speck con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva per 1-2 minuti. Unisci lo scalogno e la senape, bagna con 3-4 cucchiai di vino bianco e prosegui la cottura a fuoco moderato per altri 2-3 minuti.

    3) Cuoci la verza. Lava la verza sotto acqua fredda corrente e trasferiscila, senza sgocciolarla, nella padella. Copri e cuoci a fuoco basso per 10-15 minuti, dipende se preferisci la verza più croccante o più morbida. Di tanto in tanto mescola e unisci 1 mestolino di brodo caldo. Scoperchia, regola di sale e pepe, mescola e prosegui la cottura ancora per 2-3 minuti.

    4) Servi la verza stufata con speck, a piacere, come secondo piatto light oppure come contorno genuino con salsicce o costolette di maiale alla griglia.

    Scelti per te