Idee in cucina

Verdure saltate allo zenzero

5/5
  • Procedura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Verdure saltate allo zenzero


    invia tramite email stampa la lista
    Verdure saltate allo zenzero
    La trovi anche su:

    Contorno fusion perfetto (indistinatamente) per secondi di carne, di pesce o a base di uova: le verdure saltate allo zenzero sono leggere, saporite e nutrienti. Un piatto completo, preparato senza aggiunta di sale, che permette di portare a tavola le tante proprietà dei germogli, dello zenzero e della curcuma contenuta nella saporita miscela speziata. Prepararle è poi un gioco da ragazzi, bastano solo 20 minuti d'orologio. Ecco la facile ricetta.

    Preparazione

    1) Preparate gli ingredienti. Raschiate e lavate 1 carota, pulite 1 cipollotto, lavate 150 g di sedano rapa e 100 g di fagiolini; poi tagliate tutte le verdure a julienne con l'apposita grattugia; lavate anche 150 g di cavolo cappuccio e riducetelo a striscioline. Sbuccia 20 g di zenzero fresco e tritalo finissimo. Tagliate infine 1 fetta di speck spessa 2-3 mm a bastoncini corti e sottili.

    2) Fate saltare le verdure. Scaldate la padella con 3-4 cucchiai di olio extravergine d'oliva e fate appassire per circa 5 minuti il cipollotto, la carota, il sedano rapa e i fagiolini con lo speck; mantenete la fiamma medio bassa e la padella coperta in modo che si crei un po' di vapore e le verdure cuociano rimanendo morbide. Occorreranno circa 5 minuti.

    3) Completate e servite. Togliete il coperchio, aggiungete il cavolo cappuccio, i germogli di soia, lo zenzero e 1 cucchiaino di curry. Alzate la fiamma e cuocete per circa 5 minuti mescolando continuamente in modo che ogni singolo ingrediente cuocia uniformemente e rimanga al dente. Togliete le verdure saltate allo zenzero dal fuoco, distribuitele nei piatti come contorno.


    Avete a pranzo o a cena ospiti vegetariani o vegani e vorreste evitare di inserire tra gli ingrediento lo speck? Sostituite pure l'affettato con una manciata di sfiziosi anacardi tostati. Anche così la ricetta è strepitosa!

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata