Torta rustica di pasta matta

5/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Torta rustica di pasta matta


    invia tramite email stampa la lista

    4 carciofi
    30 g di parmigiano grattugiato
    30 g di burro
    un ciuffo di prezzemolo
    uno spicchio d'aglio
    mezzo limone
    100 g di farina
    pangrattato
    olio extravergine d'oliva
    sale

    1) Pulite i carciofi, divideteli a metà ed eliminate il fieno interno; pulite anche i gambi conservando solo la parte tenera.
    Tuffateli in una ciotola d'acqua fredda acidulata con il succo del limone: sgocciolateli e cuoceteli a vapore per circa
    15 minuti o finché saranno teneri. Affettateli e conditeli con il prezzemolo e l'aglio tritati, un pizzico di sale, il burro fuso,
    il parmigiano grattugiato e 2 cucchiai di olio.
    2) Impastate la farina con un pizzico di sale, un cucchiaio d'olio e tanta acqua fredda quanto basta a ottenere una pasta
    abbastanza elastica. Ungete d'olio uno stampo da crostata di 22 cm di diametro e cospargetelo di pangrattato. Stendete
    la pasta molto sottile e foderate il fondo e i bordi dello stampo, tagliando via quella in eccesso. Distribuitevi sopra i carciofi
    e livellateli. Impastate i ritagli di pasta e formate un disco sottile, largo quanto basta a ricoprire il ripieno. Sigillate i bordi
    e bucherellate la superficie della torta con una forchetta. Cuocete in forno caldo a 190° per 40 minuti.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata