Torta Linzer con l’ostia

4/5
  • Procedura 1 ora 15 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Torta Linzer con l’ostia


    invia tramite email stampa la lista

    La Linzer Torte è una deliziosa crostata che nasce nella città austriaca di Linz e la leggenda narra che sia uno dei dolci più remoti che l'arte culinaria possa vantare. Si tratta di una crostata di frolla di nocciole, farcita con marmellata. Questo accoppiamento nocciole e marmellata, unito alla fragranza della torta, crea un risultato unico!

    • 1 Prepara la base. Trita finemente al mixer 300 g di nocciole leggermente tostate con 220 g di zucchero. Versa la farina 00 mescolata con la polvere di nocciole e 2 cucchiai di zucchero vanigliato sul piano di lavoro e incorpora con 2 coltelli il burro freddo tagliato a pezzi, fino a ottenere un composto di briciole. Crea un incavo, unisci lo zucchero, il sale e le spezie e amalgama 1 uovo e 1 tuorlo, impastando rapidamente, fino a ottenere un composto omogeneo. Forma una palla, avvolgila con pellicola e mettila in frigo per 1 ora. Dividi l'impasto in 2 parti: la ricetta originale austriaca corrisponde a una dose da cui si possono ricavare 2 torte di circa 22 cm di diametro. Puoi farcire la seconda in modo diverso, o surgelare l'impasto e usarlo in seguito. A piacere, utilizza mandorle al posto delle nocciole.
    • 2 Farcisci la torta. Stendi 2/3 di metà  della pasta in un disco di 4-5 mm di spessore e mettilo nello stampo imburrato. Adagia sul fondo della torta 1 cialda bianca (ostia, o più ostie piccole), leggermente sovrapposte, e spalmaci sopra 350 g di confettura. Crea tante strisce di circa 1,5 cm di spessore con metà dell'impasto rimasto e disponile sulla torta, formando un motivo a grata.
    • 3 Cuoci. Con la pasta rimasta, forma altri rotolini e disponili sul bordo esterno della torta, premendo leggermente. Sbatti 1 tuorlo rimasto con 2 cucchiai di panna, spennella i bordi e il motivo a grata e cuoci la torta in forno già caldo a 170°C per circa 50 minuti.
    • 4 Servila fredda. Spolverizza la crostata con le mandorle tostate e tagliate a filetti. ll dolce sarà migliore se lo lasci riposare per 1 giorno.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata