Teglia estiva di riso e peperoni

5/5
  • Procedura 55 minuti
  • Cottura 35 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Teglia estiva di riso e peperoni


    invia tramite email stampa la lista
    • 1) Prepara le verdure. Scotta i pomodorini in acqua bollente. Raffreddali sotto acqua corrente e spellali. Se vuoi, elimina con uno spelucchino la pelle dei peperoni, per renderli più digeribili. Togli piccioli, semi e nervature, riducili in falde e tagliali a listarelle. Dissala le acciughe sotto acqua fredda. Metti un colino nel lavello e, lavorandoci sopra, sciacqua le acciughe sotto acqua fredda corrente. Inserisci un dito nel ventre per togliere la lisca e i residui di interiora, lasciando cadere gli scarti nel colino. Immergi i filetti in acqua e aceto per 5 minuti.
    • 2) Cuoci i peperoni. Rosola lo spicchio d'aglio tritato in una casseruola con 3-4 cucchiai di olio e i filetti di acciuga sgocciolati e asciugati. Quando le acciughe si saranno disfatte, aggiungi le listarelle di peperone e prosegui la cottura a fuoco medio per 1-2 minuti. Abbassa la fiamma, unisci 1 cucchiaino di zucchero, 4-5 foglie di basilico spezzettate, chiudi con il coperchio e prosegui la cottura per 10-12 minuti. Regola di sale e pepe e spegni. Taglia la mozzarella a dadini e lasciala sgocciolare su carta da cucina per almeno 10 minuti.
    • 3) Completa. Porta a ebollizione abbondante acqua in una pentola, sala e cuoci il riso bene al dente, 3-4 minuti in meno del tempo indicato sulla confezione. Scola il riso, trasferiscilo in una ciotola, unisci il burro e fallo sciogliere, mescolando. Aggiungi al riso la peperonata preparata, i dadini di mozzarella, i pomodorini spellati e le olive a pezzetti.
    • 4) Ultima la cottura e servi. Mescola riso, peperonata, mozzarella, pomodorini e olive e trasferisci il tutto in una pirofila. Prosegui la cottura in forno già caldo a 180°C per 10-12 minuti. Lascia intiepidire un po', spolverizza con basilico e servi la teglia estiva.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata